background preloader

Biologia

Facebook Twitter

Researchers develop computer model of bacterial colony interactions. (Phys.org)—One of the remarkable properties of bacterial colonies is the self-ordering aggregation and orientation of bacterial cells.

Researchers develop computer model of bacterial colony interactions

Bacteria secrete extracellular polymeric substances (EPS) that form biofilm-like structures in which the cells aggregate. Facebook. Whole organ 'grown' in world first. A whole functional organ has been grown from scratch inside an animal for the first time, say researchers in Scotland. A group of cells developed into a thymus - a critical part of the immune system - when transplanted into mice. The findings, published in Nature Cell Biology, could pave the way to alternatives to organ transplantation. Experts said the research was promising, but still years away from human therapies. The thymus is found near the heart and produces a component of the immune system, called T-cells, which fight infection. Grow your own Scientists at the Medical Research Council centre for regenerative medicine at the University of Edinburgh started with cells from a mouse embryo. Poster «The Ebola Virus» Moria di api: quale rischio per l’ecosistema globale?

Il professor Ignazio Floris, docente di varie discipline di Entomologia agraria e di Apicoltura nei corsi di laurea della Facoltà di Agraria nelle sedi di Sassari, di Nuoro e di Oristano, ci aiuta a fare chiarezza su un argomento molto discusso e controverso: la diminuzione della popolazione delle api e le sue conseguenze.

Moria di api: quale rischio per l’ecosistema globale?

Ricostruita l'embriogenesi cellula per cellula. Library of Science and Medical Illustrations.

Medicina

OGM. Sperimentazione animale. Antonio Cano. First Complete Mapping Of Human Proteome Discovers 193 New Proteins. In separate papers published this week, two independent teams have drafted the first maps of the human proteome -- which charts all of the proteins that make up a person.

First Complete Mapping Of Human Proteome Discovers 193 New Proteins

And both teams discovered that proteins do come from “noncoding” DNA sequences. The proteome is an important complement to the genome and transcriptome, and together they create a more complete resource for researching health and diseases. While genes determine many of our characteristics, they’re able to do that by providing instructions for making proteins. So these draft maps -- which you can think of as the Human Genome Project for proteins -- consist of profiles of proteins expressed in all sorts of different human cell types. Both drafts were generated using mass spectrometry. They also discovered 193 novel proteins that come from regions of the genome that haven't been predicted to code for proteins.

“You can think of the human body as a huge library where each protein is a book,” Pandey says. Un DNA a quadrupla elica nelle cellule tumorali umane. Una nuova ricerca ha permesso di dimostrare che le strutture di DNA a elica quadrupla, dette G-quadruplex e già descritte in vari studi, sono presenti anche nel genoma dell’essere umano in vivo, ed esattamente in cellule tumorali.

Un DNA a quadrupla elica nelle cellule tumorali umane

La scoperta apre una strada a un nuovo approccio terapeutico in cui la divisione incontrollata delle cellule, tipica delle forme cancerose, potrebbe essere bloccata impedendo l’azione dei G-quadruplex (red) La doppia elica non è l’unica struttura del DNA presente nell’organismo umano: una nuova ricerca condotta presso il dipartimento di chimica dell’Università di Cambridge, nel Regno Unito, da Shankar Balasubramanian e colleghi, ha dimostrato che esiste anche un’altra forma, in cui l’elica è quadrupla.

In Difesa della Sperimentazione Animale. Giusto nei pochi stralci di tempo libero che ho a disposizione, mi sono imbattuta in un articolo intitolato Altro che chemioterapia.

In Difesa della Sperimentazione Animale

Il cancro si cura con questa pianta. Ho pensato che fosse il caso di fare un’attenta lettura per poi commentare. L’esordio: È un argomento delicato e non è mia intenzione mancare di rispetto alle centinaia di migliaia di persone affette da cancro e costrette a vivere tra dolore e disperazione. Questo articolo nasce proprio per queste persone, a cui lo dedico e a cui voglio dare un po’ d’informazione che, purtroppo, non possono leggere sui giornali, perché su radio e tv o su qualsiasi altro mezzo di comunicazione è meno importante delle tette delle veline o delle ideologie politiche di Monti. Credo che di fatto si proponga di dare informazioni errate e di conseguenza la mancanza di rispetto ce l’ha eccome.

Come cambiare il sistema di codifica dell'intero genoma. Una nuova tecnica di ingegneria genetica che permette di modificare in modo uniforme tutto il genoma di un organismo, e non solo un singolo gene, promette di consentire la creazione di proteine e polimeri che non esistono in natura oppure organismi geneticamente modificati incapaci di ibridarsi con le specie naturali, e quindi ecologicamente più sicuri (red) Alterare sistematicamente su larga scala il genoma di un organismo, consentendogli di sintetizzare nuove proteine, anche “esotiche”, ossia non presenti in natura.

Come cambiare il sistema di codifica dell'intero genoma

Oppure di resistere ai pesticidi, ma senza che vi sia il rischio di ibridazione con la corrispondente specie selvatica o di contaminare l'ambiente. E' il risultato promesso dall'applicazione delle nuove tecniche di ingegneria genetica messe a punto da due gruppi di ricerca – della Harvard University e della Yale University il primo, e della Harvard University il secondo – che le descrivono sull'ultimo numero di “Science”.

Nel primo articolo, Marc J. L'elisir molecolare di lunga vita. Quanti sono i virus dei mammiferi. Malattie genetiche: la terapia genica fa passi da gigante grazie alla ricerca italiana. Il virus del morbillo batte il tumore. Il virus del morbillo, inoculato in forma ingegnerizzata in grandi quantità, ha portato alla remissione completa dei tumori che colpivano una paziente statunitense: è la prima volta che si documenta il successo dell'attività antitumorale di un virus nell'essere umano.

Il virus del morbillo batte il tumore

Il risultato, per quanto incoraggiante, dovrà comunque essere verificato con studi clinici su un ampio numero di pazienti (red) Battere il tumore con un virus: ci è riuscita Stacy Erholtz una paziente statunitense affetta da mieloma – una forma tumorale che colpisce il midollo osseo – e vari tumori metastatici, nell'ambito di uno studio della Mayo Clinic.

Una terapia genica da staminali del sangue. Developmental Cell. Powering the Cell: Mitochondria. Inner Life Of A Cell - Full Version.mkv. Le acrobazie riproduttive del protista con sette sessi. Microganismi che si nutrono di corrente elettrica. Scienza: Creata "Memoria artificiale a breve termine" - Mysterium. Una ricerca pubblicata online su ‘Nature Neuroscience’ getta nuova luce sui meccanismi alla base della memoria.

Scienza: Creata "Memoria artificiale a breve termine" - Mysterium

Il team di Ben W. Atheism evolution (divulgazione scientifica) Scoperto un nuovo virus, insolitamente grande, che si nutre del batterio responsabile per l’antrace. Fotografia del virus batteriofago recentemente isolato.

Scoperto un nuovo virus, insolitamente grande, che si nutre del batterio responsabile per l’antrace

Credit: Jochen Klumpp, ETH Zurigo, Svizzera. Tendiamo a considerare i virus come nostri acerrimi nemici (a buona ragione), ma in alcuni casi possono esserci d'aiuto! Un esempio arriva da un nuovo virus scoperto da un team internazionale che ne ha trovato delle tracce nelle carcasse di zebra, nelle zone che vanno dalle pianure della Namibia al Sud Africa. Questo virus batteriofago (significa che si nutre di batteri) è insolitamente grande ma quello che più ha stupito ed intrigato gli scienziati è il fatto che il suo piatto preferito risulta essere bistecca di Bacillus anthracis, il batterio responsabile per l'infezione acuta conosciuta come antrace (anthrax in inglese).

Il primo cromosoma sintetico di una cellula eucariota. Dalle molecole all’evoluzione: un nuovo manuale per i Licei centrato sulla systems biology. E’ ormai luogo comune che il ventunesimo sia il secolo della biologia, ma non è facile rendersene conto in modo sistematico, tanto diversificati e in rapido aggiornamento sono i campi che appartengono alle scienze della vita contemporanee.

Dalle molecole all’evoluzione: un nuovo manuale per i Licei centrato sulla systems biology

Può capitare che un manuale per le scuole superiori diventi l’occasione propizia per fare il punto della situazione, individuando i fondamenti e le nuove frontiere di questa appassionante avventura di esplorazione nei segreti del vivente. Ancor più interessante è se questa operazione di ausilio alla didattica e di comunicazione della scienza è presa in carico da scienziati fortemente impegnati nella ricerca con risultati di eccellenza a livello internazionale. Telmo Pievani Lilia Alberghina, Anna Maria Colangelo, Franca Tonini, La biochimica. Fondamenti e nuove frontiere, con la collaborazione di Dario Narducci, A. Vegan Italia - Del maiale non buttiamo via niente anche per i trapianti - Animali - Articoli. Nel mondo sono almeno 200 mila le persone in attesa di un trapianto. Il congresso mondiale svoltosi a Miami lo scorso settembre, ha messo in evidenza la necessità di supplire alla ormai cronica carenza di organi da donatori umani con tecniche alternative: tra queste, lo xenotrapianto sembra essere attualmente quella con maggiori possibilità di successo.

Si parla di xenotrapianto quando l'organo da trapiantare non appartiene a un donatore della stessa specie del ricevente: questo vale per l'uomo ma anche, ovviamente, per gli animali utilizzati nel corso di una sperimentazione. L'animale che con ogni probabilità verrà utilizzato per l'uomo è il maiale: il suino, infatti, è una specie che vive accanto all'uomo da molti secoli, si riproduce in modo facile e veloce, da un punto di vista anatomico e fisiologico ha molte affinità con la specie umana. Aids, nuovo vaccino testato: "Sconfitto virus Hiv sulle scimmie"  Facebook. Exploring The Invisible Universe That Lives On Us — And In Us. Luce sul lato oscuro del genoma. Possibile l'acqua su due gemelli della Terra.

GAT - ALH84001: batteri fossili da marte? Water on Mars: Curiosity Rover Uncovers a Flood of Evidence. LONDON — Water, water everywhere, and some of it fit to drink. That’s the picture of ancient Mars that has emerged during the past few months thanks to discoveries by NASA's Curiosity rover, which has been exploring the Red Planet since touching down inside Gale Crater in August 2012. The announcements have come in dribs and drabs, but presented together recently here at the European Planetary Science Congress, they provide compelling evidence that Mars was quite wet in the distant past.

[The Search for Water on Mars (Photos)] During many sessions at the conference, which was held Sept. 8 to Sept. 13 in London, scientists presented details of the rover’s most exciting finds, made before it began the long drive toward the towering Mount Sharp this past July. And the words that could be heard most often were hydrogen, hydration, rocks and water. She talked about rocks that Curiosity studied earlier this year, finding evidence that ancient Mars could have supported microbial life. La vita su Marte? Potrebbe non esserci mai stata.

Trovate forme di vita su Marte? Lunedì 3 dicembre è atteso l'annuncio al convegno della Società geofisica americana. Storia dell'articolo Chiudi Questo articolo è stato pubblicato il 25 novembre 2012 alle ore 14:50. «Una scoperta che andrà nei libri di storia!». Quale sia però non si sa, certamente si tratta di qualcosa trovato dalla sonda Nasa Curiosity su Marte, questo è tutto, e bisognerà aspettare fino al 3 dicembre, al convegno della Società geofisica americana, per capire di cosa si tratta. Curiosity: annuncio NASA delle prime scoperte. A quasi un mese da uno dei tanti rilevamenti portati avanti dal rover Curiosity eccoci giunti al momento della verità. La NASA ha tenuto in segreto i dati preliminari questa presunta scoperta definita di portata storica, ma ha fatto di tutto per creare suspence intorno alla questione, perfino con un tweet dall'account di Curiosity in cui si annuncia la scoperta. Rumors e voci di scienziati di tutto il mondo concordano su una probabile evidenza di tracce organiche, elementi come il carbonio o similari alla base di qualsiasi forma di vita.

Curiosity possiede potenti strumenti per l'analisi chimica del suolo e dell'aria ma non ha la capacità di distinguere eventuali forme biologiche. Un’alga aliena in un meteorite caduto in Sri Lanka? Ricordate la storia dei batteri marziani scoperti in un asteroide ritrovato in Antartide, il famoso meteorite ALH 84001? Anni dopo l’annuncio, avvenuto nel 1996 con tanto di endorsement da parte dell’allora presidente USA, Bill Clinton, si scoprì che probabilmente i presunti fossili di batteri alieni altro non erano che concrezioni geologiche.

Per questo la prudenza è d’obbligo e il condizionale inevitabile, parlando della ricerca appena pubblicata sul Journal of Cosmology da un gruppo di scienziati delle Università di Buckingham e Cardiff, nel Regno Unito, e del Medical Research Institute di Colombo, la capitale dello Sri Lanka. Qui, il 29 dicembre 2012, era caduto un piccolo meteorite. Le smentite (con punto di domanda) al meteorite con la vita. Sono state trovate delle diatomee fossilizate in un meteorite? L’articolo pubblicato su Journal of Cosmology ha aperto un dibattito tra adetti ai lavori: si tratta di una ricerca seria e impeccabile? Le sue conclusioni sono così definitive come vorrebbero gli autori? Il segreto dei batteri che sopravvivono all'arsenico. Drawing Flies · Photosynthesis (or Gimme Some Sugar)

The following is a comic book story about photosynthesis. It was posted one page at a time and feedback from educators and researchers helped guide the refinement of the science presented. Anyone who teaches photosynthesis is welcome to use as much or as little as they like for their classes. If you do use it in your classes, let us know how it worked! Craig Venter - biologo. Tree of life branches out online. Biology.