background preloader

Tesina - The Wall

Facebook Twitter

IL GRAFFITISMO  I graffiti nascono alla fine degli anni. I graffiti nascono alla fine degli anni '60 nella "grande mela Nell'America fine anni Sessanta un ragazzo di New York in meno di un anno gira tutto lo Stato lasciando, con il nome d'arte "Taki 183", circa 300 mila firme.

IL GRAFFITISMO  I graffiti nascono alla fine degli anni

Qualche mese dopo Taki è lanciato agli onori delle cronache dal New York Times che pubblica un articolo intitolato "Chi è Taki? ". La moda di lasciare la propria firma inizia così. Il Graffitismo - Arte. Protagonista della scena artistica newyorchese degli anni ottanta, Jean-Michel Basquiat, con la sua crescente ambizione intellettuale e la sua bruciante ascesa, rappresenta uno dei momenti più alti dell’arte americana della fine del ventesimo secolo. Potentemente espressivo, tragicamente romantico, il suo percorso artistico, seppur breve, ha incarnato più di ogni altro lo spirito del tempo, dando voce alla cultura della strada, all’essenza della musica rap , all’ Underground , alla vita estrema e trasgressiva di New York.

LNAPRK è, a mio parere, il capolavoro di Basquiat. L’artista dipinge questa potente opera in seguito a una visita in Italia nel 1982, in occasione dell’apertura di una mostra a Modena in cui sono esposte alcune sue creazioni. KEITH HARING. Il muro di Berlino. Fuga da Berlino Est - Tifeo Web. The Wall – Live in Berlin. The Wall (book) Le Mur di Jean-Paul Sartre. La raccolta le Mur si compone di cinque novelle, la prima delle quali dà il nome all’opera. • Le Mur descrive l’ultima notte di un prigioniero repubblicano spagnolo condannato a morte dai franchisti. Le ore trascorrono, lente, esasperanti, e Pablo Ibbieta si separa progressivamente dalla vita con grande sofferenza e paura. Con due suoi compagni condannati condivide la cella. La notte terribile si conclude in un’amara farsa : Pablo, ormai psicologicamente « morto », si salva perché – involontariamente – tradisce.

Amazing Readers: il piacere della lettura. Quattro racconti incentrati sulla contrapposizione coraggio/viltà, risolutezza/titubanza, quattro situazioni diverse che pure rispecchiano uno stesso modo di agire e di pensare. L’uomo posto davanti ad una condanna a morte, la vita di una moglie di un pazzo, il tranquillo ma insoddisfatto matrimonio di una donna con un impotente, il figlio di un capo che nottambula tra il fascino esercitato da personaggi alternativi, talora perversi, e la comoda “giusta” condotta da tutti approvata. Tutti si sentono oppressi dalla situazione che stanno vivendo ma così timorosi e paralizzati da lasciarsi trascinare dagli eventi: il condannato a morte sa bene che può salvare la pelle denunziando l’amico, è tentato di farlo ma no, ecco che lo blocca la paura, la scelta è troppo difficile.

Le Mur (Gallimard) de Jean-Paul Sartre. Sur le mur - Littérature - Éditions de La Différence. Vicente Blasco Ibáñez. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Vicente Blasco Ibáñez

Vicente Blasco Ibáñez Altri suoi lavori di una certa notorietà sono La barraca e Canas y barro. Biografia[modifica | modifica sorgente] Muro di Berlino. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Muro di Berlino

Mappa di Berlino Ovest e Berlino Est, valichi di frontiera, reti metropolitane (mappa interattiva) Suddivisione in Zone d'occupazione della Germania 1945 Il Muro di Berlino (in tedesco: Berliner Mauer, ufficialmente chiamato antifaschistischer Schutzwall, Barriera di protezione antifascista[1][2][3][4][5]) era un sistema di fortificazioni fatto costruire dal governo della Germania Est (Repubblica democratica) per impedire la libera circolazione delle persone tra Berlino Ovest (e quindi la Germania Ovest di cui de facto faceva parte) e il territorio della Germania Est. Die Berliner Mauer. Built in 1961, the Berlin Wall is the single most important symbol of Germany's former division.

Die Berliner Mauer

Torn down, demolished, donated to museums and universities around the world, and sold as souvenirs - the wall almost disappeared from the city's landscape. www.Die-Berliner-Mauer.de / www.The-Berlin-Wall.de will assist you in your journey through the history of the Wall and help you to discover the last remaining pieces of this most visible embodiment of the cold war. Berlin Wall Memorial. Storia Muro di Berlino. La mattina del 13 agosto 1961, i Berlinesi si svegliano con una visione di timore: una rete di filo spinato separa d'ora in poi i settori occidentali e sovietici.

Storia Muro di Berlino

L'operazione, "muro della Cina", decisa da Walter Ulbricht ed Erich Honecker mira ad arginare l'esodo dei cittadini della RDT verso la RFT. All'alba, quasi 25000 militari vengono inviati alla frontiera,l'Armata rossa controlla gli assi strategici, i trasporti in comune si interrompono: il muro si è appena chiuso. Gli alleati mobilitano le loro forze lungo il muro. Gli occidentali assistono impotenti alla costruzione del Muro. Kennedy si reca a Berlino il 27 giugno 1963 per constatare la rottura. Il muro di Berlino (1) - la storia. Per 28 anni, dal 1961 al 1989, il muro di Berlino ha tagliato in due non solo una città, ma un intero paese.

Il muro di Berlino (1) - la storia

Fu il simbolo delle divisione del mondo in una sfera americana e una sovietica, fu il simbolo più crudele della Guerra Fredda. Qui si racconta la sua storia. I rappresentanti dei paesi vincitrici della seconda guerra mondiale alla conferenza di Potsdam (1945) che hanno deciso la divisione della Germania: Seduti da sinistra a destra: Clement Attlee, Harry S.

Pagina di partenza "Il Muro di Berlino" Muro di Berlino. La storia del Muro di Berlino è fortunatamente a lieto fine.

Muro di Berlino

È forse l'unico monumento della storia di cui non si rimpiange assolutamente la perdita. Oggi il Muro non esiste più, se non in brevi tratti, ma la sua presenza fino a pochi decenni fa sembrava intaccabile. Pink Floyd - The Wall. Di Andrea Presciuttini Difficile parlare di questo album.

Pink Floyd - The Wall

Pink Floyd - The Wall. Pink Floyd - The Wall: il disco, lo show, il film.

Pink Floyd - The Wall

Arte moderna - Linguaggi dell'arte moderna - Il Muralismo. Si denomina "Muralismo" una forma d'arte visiva realizzata su superfici murarie, una forma d'arte a grande valenza ideologica, rivolta alla collettività che la ospita, in grado di essere fruita da larghi strati di popolazione: i murales sono in genere opere di grandi dimensioni collocate in spazi pubblici molto frequentati, i temi sono prevalentemente narrativi, il linguaggio dichiaratamente realista e raccontano in chiave epica episodi che riguardano la comunità, celebrando in un lessico semplice e comprensibile fatti appartenenti alla storia passata, ma anche alla saga popolare, al racconto orale, alla memoria collettiva.

Arte moderna - Linguaggi dell'arte moderna - Il Muralismo

Muro di Berlino. La East Side Gallery e gli intrighi di copyright. - La East Side Gallery può essere considerata la più grande galleria d’arte “open air” del mondo. Si tratta del più lungo tratto (circa 1,3 km) del muro di Berlino, o almeno di quella parte rimasta intatta nella sua posizione originale. Essa costituisce, grazie ai suoi graffiti ad opera di numerosi artisti provenienti da tutto il mondo, un vero e proprio simbolo di libertà e di pace. La East Side Gallery è, infatti, interamente tempestata di murales, tutti dipinti sulla parte orientale del muro. Uno spazio espositivo che sviscera fino a diventare un vero e proprio inno alla libertà e da ogni tipo di totalitarismo, un inno alla pace che dall’ormai lontano 1989 ha demolito i confini che dividevano l’Est dall’Ovest. Antiwar Songs (AWS) - Murales contro la guerra e di lotta da tutto il mondo / Antiwar and Militant Murals Around the World.

Come già per la scorsa "pagina speciale" del migliaio,... Dalla Mostra dal Lato Orientale di ciò che rimane del muro. Queste le immagini nel Bogside a Derry (Irlanda del Nord) Pink Floyd - Song for Palestine. Riz Khan - Walls of division. Murales d'autore sul muro di Berlino - Gallery - Foto - Virgilio Viaggi. IN DADA WE TRUST (da un graffito anonimo su un muro di Friedrichshain) No “B”, no Berlusconi, un attacco che più diretto non potrebbe essere al Presidente del Consiglio italiano. Non al governo, non a una della molte controverse leggi varate – o desiderate – dall’esecutivo della Repubblica. Il Muro di Berlino si rifà il trucco « News Europa. Il tratto ancora in piedi più lungo del Muro di Berlino è noto per i suoi murales politici colorati. Muro di Berlino. Il Muro di Berlino, Berliner Mauer, circondava Berlino Ovest per 161 chilometri, era alto tre metri e mezzo ed è stato costruito il 13 agosto 1961. Al momento della sua caduta, avvenuta il 9 novembre 1989, migliaia di berlinesi dell’est superarono la frontiera accolti festosamente dai concittadini occidentali.

La caduta del Muro di Berlino simboleggia l’inizio del processo di unificazione della Germania e la fine di un’era storica. Il Muro è stato venduto dal governo della Germania dell’Est e oggi solo alcune parti del muro sono ancora visibile. I 20 anni dalla caduta del Muro di Berlino e la Trabant, l’auto che motorizzò le nazioni del blocco comunista.

Artist Of The Day: Dmitri Vrubel. Nov 9, 2009 Russian artist Dmitri Vrubel is best known for this mural, "Brotherly Kiss," depicting the socialist virtue of brotherhood among men: The caption reads, roughly, "My God, help me to survive this deadly love affair," in Russian and German. The mural is based on an actual photograph of Soviet and East German Communist Party chairmen Leonid Brezhnev and Erich Honecker, depicting the two engaged in an act of socialist liberty, equality, and fraternity. Kiss of Death: Officials Erase Historic Berlin Wall Mural. It was an image that went around the world. Soviet leader Leonid Brezhnev leaning in to kiss his East German counterpart Erich Honecker, a larger-than-life painting daubed onto a remnant of the Berlin Wall.

Dmitri Vrubel Berlin Wall « 2 + 2 = 5. Standard.