background preloader

Sabrinaf

Facebook Twitter

LaboraStorio II, Settecento e Ottocento | now.here. STORIA D'ITALIA - STORIA CRONOLOGICA DI 2000 ANNI. PERIODO ANNO 1914-1918 - La "Grande Guerra" in una breve sintesi MA PARTIAMO DA MOLTO LONTANO "1870: LA NASCITA DEI RANCORI" PERIODO ANNO 1914.1919 - "La guerra europea" (dal "MEMORIALE" di G. Giolitti) PERIODO ANNO 1913-1918 - Come sarebbe finita era già stato scritto nel 1913 PERIODO ANNO 1914 ( 1 ) - Sarajevo - - Ultimatum dell'Austria - Italia neutrale..... ma intanto PERIODO ANNO 1914 ( 2 ) - G.

Guerra - Italia, il dilemma: "Contro chi? " PERIODO ANNO 1914 ( 3 ) - G. Guerra - Interventismo - Fasci Rivoluz. - Mussolini PERIODO ANNO 1914 - 15 - G. Guerra - Adunata Fasci (Interventi - articoli di Mussolini) PERIODO ANNO 1914 - Perchè l'Inghilterra corse in aiuto del Belgio (documento) PERIODO ANNO 1914-1940 - Gli errori della Prima G.M. alla vigilia della Seconda G.M.

(doc. . ) - - - - Periodi mancanti, in costruzione - Ma una breve sintesi dei fatti -fino all'anno 2005 - figura già nei SINGOLI ANNI (scusate - ma l'Autore fa tutto da solo!!!) Geografia per le Medie. Appunti di geografia per gli studenti delle scuole medie utili per lo studio, i compiti, le verifiche e per fare ricerche scolastiche, relazioni, riassunti, temi e tesine Ordina risultati per: TitoloDescAsc Acque sotterranee (2) Appunto di Geografia sulle acque sotterranee, le quali si suddividono in falde libere e falde confinate.

Afghanistan Capitale, Superficie, Popolazione, Territorio, Economia. Il tutto in un piccolo appunto, molto semplice e sintetico. Afghanistan - Scheda Scheda sull'Afghanistan: i confini, l'ambiente fisico, il clima, la popolazione, l'economia, la capitale Africa Appunto di geografia che descrive in breve l'Africa: si trova tra l'emisfero Sud e l'emisfero Nord.

Africa Appunto molto sintetico, ma preciso con la descrizione fisica dell'Africa. Video consigli per lo studio Africa - Conflitti locali Schematico e sintetico appunto sulle guerre africane, conflitti locali spesso dimenticati che si susseguono da anni. Africa - Costa Rica Africa - Economia (25182) Africa - Sudafrica.

Articoli

Risorse ed Applicazioni DSA. BES. Sportello DSA | Servizio di consulenza Erickson sui Disturbi Specifici dell’Apprendimento. SPORT & medicina. Esercizi per la corsa: i video utili. FITNESS A 360° Per favore, non chiamateli nativi digitali. Vado spesso nelle scuole a insegnare le basi della sicurezza informatica e della gestione della privacy in Rete, per cui incontro sovente i cosiddetti “nativi digitali”: i giovani che hanno sempre vissuto attorniati dalle tecnologie digitali e dalle consuetudini sociali che li caratterizzano.

Quelli che non si ricordano del mondo prima di Internet, cellulari, tablet, Playstation e smartphone e quindi li considerano elementi assolutamente ovvi e naturali della propria esistenza. I genitori di questi nativi li contemplano spesso estasiati, ammirando la naturalezza con la quale maneggiano i dispositivi digitali, come se vedessero Mozart al clavicembalo, e sospirano rassegnati, convinti di non poter competere con chi è cresciuto sbrodolando omogeneizzati sul touchscreen e sicuri che basti dare ai loro virgulti un iCoso per garantire loro l'articolata competenza informatica di cui avranno bisogno nella carriera e nella vita quotidiana.

Se solo sapessero. *Credits foto: Antonio Sofi. Nativi digitali? prof. Rivoltella - Programmi per creare mappe concettuali e mentali. Se siete bravi a ripetere, anche a pappagallo, ma comunque riuscite e memorizzare frasi e discorsi molto lunghi potreste anche fare a meno di una mappa concettuale. Essa serve principalmente per aiutare coloro che non riescono a creare un discorso che fila liscio e senza intoppi, che non vada fuoritema e che sia in ordine cronologico. L'errore più diffuso quando si ripete all'orale è quello di giungere subito alla conclusione ma non perché il capitolo da ripetere fosse breve bensì perché ci si dimentica di eventi importanti oppure perché l'insegnante ha fatto qualche domanda inerente alla parte finale del testo studiato.

La mappa concettuale vi sarà di aiuto per ricordare le date e collegarle agli eventi o ai personaggi in modo da tenere tutto a mente e soprattutto per non rimanere bloccato dopo aver risposto alla prima domanda. Quindi i programmi per creare mappe concettuali o mentali vi forniranno degli strumenti utili ma le idee dovranno comunque essere le vostre. DIDATEC. Didattica e tecnologie. La formazione DIDATEC è un’azione finalizzata a promuovere l’acquisizione di competenze digitali da parte dei docenti e l’integrazione delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT) in ambito educativo.

Il progetto ha origine dal framework UNESCO ICT Competency Standard for Teachers. l progetto è orientato a favorire l’acquisizione delle competenze digitali per lo sviluppo del capitale umano e sociale la cui definizione ha una funzione strategica nei processi di innovazione della scuola e convoglia gli sforzi di studiosi e stakeholder. L’Unione Europea ha definito tali competenze ponendo particolare attenzione al tema dell’apprendimento permanente cui si attribuisce una funzione strategica per la realizzazione e la crescita personale degli individui (capitale culturale), per la cittadinanza attiva e l’integrazione (capitale sociale), per la capacità di inserimento professionale (capitale umano).

Commenta Tags Condividi questo articolo Inserisci il codice nel tuo articolo.

Testate giornalistiche

Umberto Eco contro i social: "Hanno dato diritto di parola a legioni di imbecilli". Link Utili. Ortografia Loescher.pdf. Compita - Le competenze dell'italiano. Video Lezioni. Italiano - Le caratteristiche generali del testo poetico - Repetita. FareLetteratura.it - La letteratura sul web.

Info & Sindacati

Sussidi didattici per la scuola secondaria di primo grado - Index. Sussidi didattici per la secondaria di 1° grado (e per le quarte e le quinte) °°° CDD - Contenuti Didattici Digitali (interattivi) per pc, tablet e smartphone. ° Geografia: Il Volga; Monti , curve di livello e profilo altimetrico ° Momenti scolastici Serie di esercitazioni per favorire la conoscenza degli aspetti morfologici della Terra. °°° Visita d'istruzione: luoghi della Prima Guerra Mondiale in Italia - Story Map Journal (mappe Esri)°°° Visita d'istruzione: Pisa e Parco della Maremma Toscana - Story Map Journal (mappe Esri)°°° Visita d'istruzione: Monaco di Baviera - Story Map (mappe Esri)°°° Visita d'istruzione: Campo di concentramento di Dachau - Story Map Journal (mappe Esri)°°° Visita d'istruzione: Campo di concentramento di Mauthausen - Story Map Journal (mappe Esri) I lavori presenti in questo sito, sotto i profili della progettazione e della realizzazione informatica, sono opera di Giuseppe Bettati, insegnante di scuola media.

Siti Istituzionali

Università degli Studi di Palermo. Costruire i Nuovi Licei. 26/05/2010 - Innanzitutto, un grazie a tutti coloro i quali hanno contribuito, attraverso gli interventi sul forum, la risposta ai questionari, le mail inviate, la partecipazione diretta ai vari gruppi di lavoro alla stesura definitiva delle Indicazioni nazionali per i licei.

L’impianto generale è stato mantenuto inalterato e resta impostato sulla massima chiarezza ed essenzialità; la premessa è stata ampliata, seguendo il suggerimento del CNPI, in una nota introduttiva che spiega i criteri generali seguiti; la nuova redazione ha tenuto conto dei suggerimenti ritenuti dalla Commissione più significativi.

I testi rivisti sono da oggi disponibili su questo sito e a disposizione di genitori, studenti, dirigenti scolastici e insegnanti (anche per aiutare la delicata fase di adozione dei libri di testo, i cui termini, come è noto, limitatamente nelle classi prime, sono stati prorogati al 31 maggio 2010). Scarica il documento completo delle Indicazioni nazionali Liceo Artistico Liceo classico. G.I.S.C.E.L. | Gruppo di Intervento e Studio nel Campo dell'Educazione Linguistica. 27 Presentation Software & Powerpoint Alternatives For 2015.

At CustomShow, we like to think that everyone can use our presentation software to create better looking presentations, thus serving as a great powerpoint alternative to people. But that won’t always be the case. We cater to businesses greater than 10 employees and organizations that need an all-in-one presentation program.

We also don’t usually promote our competitors. Shout out to Clearslide on that one. But at the end of the day, we want you to have a pick from the full list of presentation tools that are on the market and that could fit your needs. Presentation software is great, but we know there are plenty of options to choose from. CustomShow – Business Presentation Software Summary – Customshow is a presentation software program used mainly for businesses and companies with more than 25 employees. Disadvantages – More data intelligence could be added to their analytics platform Perfect For – Sales Professionals, Marketing Professionals, CEO’s, Design Agencies Prezi Slideshark SnagIt.

Pearltrees 2.0 in profondità indeepness | indeepness. Certamente il cambiamento della piattaforma 1.0 alla versione 2.0 di Pearltrees a molti non è andata molto giù : la versione 1.0 si distingueva per il fatto che ogni collezione ed ogni collegamento ad essa era organizzata quasi come un albero ed i cerchi. A molti è dispiaciuto che tale piattaforma sia cambiata ,anche se, personalmente credo che sia Pearltrees 1.0 che la 2.0 avrebbero potuto felicemente convivere assieme.

NB: per cancellare collezioni ed elementi nella collezione trascinate gli elementi nel cestino. RAI SCUOLA. In classe con i computer.pdf. Corso LIM - Lavagna Interattiva Multimediale con Open Sankoré. Bubbl.us - brainstorm and mind map online. XMind: The Most Professional Mind Mapping Software. Fidenia – Il social learning italiano (e-learning, social network, e-sharing, e-commerce) Venerdì 17 Aprile saremo a Roma all’evento regionale per la presentazione della XIII edizione di Smart Education & Technology Days, convention nazionale del mondo della scuola.

Nel corso dell’incontro interverremo per parlare dell’innovazione digitale al servizio della didattica e per raccontare il nostro progetto, illustrarne le principali funzionalità e raccogliere i suggerimenti e le osservazioni dei docenti, studenti e dirigenti che saranno presenti. L’appuntamento è il 17 Aprile alle ore 09.30 presso la sede della Regione Lazio, via C.Colombo 212 – Sala Tevere. Visualizza la locandina completa dell’evento! Programmi per creare mappe concettuali e mentali. I siti per scoprire se un lavoro è stato copiato. Non c’è niente di peggio che trovare un proprio articolo copiato su qualche altro sito. Senza nemmeno una citazione. Il tempo della ricerca e l’impegno non sono una cosa da trascurare, e il plagio lo fa. A scuola e nelle università copiare è proibito, o quantomeno sanzionato. In Inghilterra e in America si rischia molto se si viene scoperti (per plagio si può anche venire cacciati dalle università) e in Germania una tesi di dottorato copiata ha portato a una crisi politica.

Nel web tutto questo non accade. Per rimediare esistono degli strumenti che permettono di identificare articoli copiati, del tutto o in parte (molto più efficaci della semplice ricerca su Google). 1. Il miglior “rivelatore di plagio” è, senza ombra di dubbio, Copyscape. 2. Gratis e facile da usare. 3. Permette di trovare contenuti copiati in tutta la rete: basta inserire un articolo (massimo 1000 parole) o un file di testo nel box di ricerca. 4. 5. DIDATTICA CON LA LIM. Didattica e apprendimento. Didattica e apprendimento Un luogo di discussione e riflessione epistemologica sugli strumenti, le strategie e le buone pratiche messe in campo dalle scuole che sperimentano percorsi di innovazione per migliorare gli apprendimenti e coniugare conoscenze, competenze e abilità. pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 Il ‘non formale’ e la legge 107.

L’operatività della roadmap Didattica e apprendimento di Micaela Ricciardi | del 28/10/2015 | 1 “Per realizzare una scuola aperta, quale laboratorio permanente di ricerca, sperimentazione e innovazione didattica … la presente legge dà piena attuazione all’autonomia delle istituzioni scolastiche”: così recita il primo capoverso del comma 1: un manifesto in cui non possiamo non riconoscerci.

L’educazione non formale a EXPERIMENTA IV di Mario Fierli | del 21/10/2015 | 3 EXPERIMENTA è un’iniziativa del Comitato per lo Sviluppo della Cultura Scientifica e Tecnologica del MIUR. La disgrafia: una difficoltà da conoscere. Risorse per prof. di lettere. Spunti operativi LIM. Materiali didattici per la scuola secondaria.