background preloader

SOCIAL NETWORK E DIDATTICA

Facebook Twitter

Azione #14 - Un framework comune per le competenze digitali e l’educazione ai media degli studenti ~ Schoolkit - accompagnamento innovativo del PNSD. Risorse – non previste per la tipologia di intervento (si vedano invece l’azione Format innovativi e scenari per lo sviluppo di competenze digitali applicate e il capitolo “Formazione”) Strumenti – tavolo tecnico; linee guida per indicazioni nazionali Tempi di prima attuazione – Novembre 2015 per la convocazione del tavolo tecnico Obiettivi misurabili – revisione delle indicazioni nazionali; effettiva ricezione delle linee guida, documentata dall’inserimento nei POF e nei programmi di percorsi didattici coerenti; mappatura e certificazione delle competenze Parlare di competenze digitali impone un punto di partenza più ampio: significa prima di tutto parlare di competenze, e quindi di percorsi didattici e piani pedagogici.

Azione #14 - Un framework comune per le competenze digitali e l’educazione ai media degli studenti ~ Schoolkit - accompagnamento innovativo del PNSD

Il primo passo è quindi fare tesoro delle opportunità offerte delle tecnologie digitali per affrontare una didattica per problemi e per progetti. Le competenze per la cittadinanza digitale: DIGCOMP. Quali competenze sono necessarie all’allievo cittadino digitale?

Le competenze per la cittadinanza digitale: DIGCOMP

Educare alla cittadinanza digitale è progettare esperienze di apprendimento in cui gli allievi siano chiamati ad agire tutte le competenze integrando la dimensione analogica con quella digitale. La competenza digitale è una delle otto competenze individuate nella Raccomandazione del Parlamento europeo e del Consiglio “Le competenze chiave per l’apprendimento permanente” del 2006. Essa è stata oggetto di un importante progetto di studio europeo “DIGCOMP: A Framework for Developing and Understanding Digital Competence in Europe” finalizzato a contribuire alla comprensione dello sviluppo della competenza digitale in Europa e a fissare descrittori esaustivi. Il framework DIGCOMP Nel quadro di riferimento DIGCOMP la competenza digitale è declinata in 21 competenze specifiche organizzate in 5 aree: 1. informazione, 2. comunicazione, 3. creazione di contenuti, 4. sicurezza, 5. problem solving.

Le regole della netiquette. Didatec, Rivoltella, Media digitali e didattica. Conseguita la laurea in Filosofia presso l'Università Cattolica di Milano (1988) ha subito iniziato la collaborazione con l'Istituto di Scienze della Comunicazione e dello Spettacolo della stessa Università interessandosi in particolare, dall'89 al '94, alle fondazioni teoriche della rappresentazione teatrale e dell'analisi del testo teatrale e cinematografico.

Didatec, Rivoltella, Media digitali e didattica

Con l'a.a. 1990/91, l'invito a tenere i corsi di Semiotica e Teoria della comunicazione presso l'Università Pontificia Salesiana di Roma, coincide con il deciso spostamento dei suoi interessi verso l'area della didattica dei media e della Media Education. L'interesse per la didattica mediale e multimediale viene confermato in seguito all'ottenimento del contratto di Teoria della comunicazione presso il Corso di laurea in Scienze dell'Educazione dell'Università Cattolica nelle sedi di Milano e Brescia (a.a. 1994-95) che lo porta a riflettere sempre più da vicino sul rapporto tra sistemi di comunicazione e processi formativi. 2016 – Settembre – BRICKS. Rivista Bricks - 2014, Dicembre: Didattica e Social Network.