background preloader

Storia

Facebook Twitter

Il Tempo e la Storia -Il Tempo e la Storia - Le persecuzioni dei cristiani - video - RaiPlay. Nello spazio e nel tempo: atlante storico-geografico - Lorenzo Taffarel. 1951 - L’INCHIESTA SULLA MISERIA IN ITALIA. Nel 1950 la ricostruzione in Italia è quasi finita.

1951 - L’INCHIESTA SULLA MISERIA IN ITALIA

La produttività è tornata ai livelli d’anteguerra e in alcuni settori l’ha superata. Ma il disagio sociale nel paese è ancora alto: i disoccupati sono più di 2 milioni. E 3 milioni sono gli iscritti nelle liste dei poveri: l’8% dell'intera popolazione. Al nord le fabbriche, anche grazie agli aiuti americani legati al piano Marshall, hanno ripreso a funzionare e produrre. Ma al sud i disastri provocati dalla guerra hanno aggravato l’annosa questione del sottosviluppo del meridione.

LIBRO: “L’Italia prima del miracolo economico. LUOGO: Grassano FILM: “La terra trema” di Luchino Visconti, 1948 1951 - L’INCHIESTA SULLA MISERIA IN ITALIA con Bruno Maida di Giancarlo DI Giovine Tags Condividi questo articolo Inserisci il codice nel tuo articolo. Olivetti utopia e coraggio. Reinvestire i profitti aziendali a beneficio di tutta la comunità.

Olivetti utopia e coraggio

Il grande sogno di Adriano Olivetti. Il professor Marco Peroni analizza quarant’anni di vita del “padre” dell’'informatica italiana: dal 1914, quando Adriano Olivetti fa la prima esperienza, a 13 anni come operaio, nella fabbrica paterna, al 1959, quando nasce Elea 9003, il primo calcolatore elettronico interamente italiano. Senza dimenticare la creazione di un oggetto simbolo dello scorso secolo: la macchina da scrivere Lettera 22, nata nel 1950. È la storia di un successo costruito da Olivetti sfidando le crisi degli anni '30, ma anche il Fascismo, al quale inizialmente aderisce, e puntando sulla creatività italiana, sulla ricerca di talenti e di un nuovo modello aziendale. “Nel 1933 – ricorda il professor Peroni, aveva preso la tessera del partito fascista, ma lo fece per responsabilità verso la sua azienda. Ma con lui collaborano anche Pier Paolo Pasolini, Tino Buazzelli, Eduardo De Filippo. Tags. Lettere dall'America. Laboratorio con le fonti - Novecento.org. Abstract Laboratorio di storia con fonti tratte dall’epistolario di una famiglia italiana emigrata negli Stati Uniti, scritto dal 1929 al 1933, attraverso il quale è possibile ricostruire le vicende individuali dei protagonisti e allargare lo sguardo all’emigrazione italiana degli anni venti e trenta del Novecento, individuandone i temi, i tempi, gli spazi, le cause, le conseguenze, i processi di mutamento e di permanenza.

Lettere dall'America. Laboratorio con le fonti - Novecento.org

La Lega Nord ai tempi del Medioevo. Giuramento di Pontida.

La Lega Nord ai tempi del Medioevo

Nasce la lega tra 5 Comuni del nord Italia: Milano, Lodi, Ferrara, Piacenza e Parma. L’alleanza prende il nome di “Lega Lombarda” e si basa sul giuramento che prevede di non fare “pace, tregua, o trattato con Federico imperatore”. L’imperatore Federico I, detto il “Barbarossa”.La lotta dei comuni lombardi, e non solo lombardi, contro è una vicenda tutta interna al mondo medioevale, un episodio dell’eterno conflitto fra i comuni, espressione di realtà cittadine, e un potere che si voleva universale, derivando in linea teorica dall’Impero romano. La letteratura risorgimentale dell’Ottocento, dal Berchet del Giuramento di Pontida al Carducci della Canzone di Legnano (passando per il Verdi della Batt. di Legnano) ha trasfigurato questa vicenda traducendola in termini nazionali, comuni italiani contro invasori tedeschi: indubbiamente una forzatura, visto che lo Stato nazionale e la stessa idea di nazione si sarebbero definiti solo molti secoli dopo.

Tags. Guglielmo il Conquistatore (Parte 1) Alessandro Barbero - Le Crociate 1 - L'epopea. Multimedia Virtual Tour. La costruzione della Colonna Traiana in uno straordinario video in stop-motion firmato National Geographic. Imperium - Le Guerre Puniche - La storia. Io sono Spartaco. CARTAGINE. Il filmato, tratto dal programma Schede di archeologia, del 1981, ci porta nei luoghi dove sorgeva l`antica Cartagine.

CARTAGINE

Dopo alcune sequenze tratte dallo sceneggiato televisivo Eneide, del 1971, diretto da Franco Rossi, le immagini ci mostrano le rovine della colonia fenicia, riportate alla luce grazie agli scavi archeologici promossi dall’UNESCO. Vediamo l’acropoli di Byrsa, il centro dell’antica città, dove sorgeva il tempio di Esculapio, le tracce dell’abitato circostante e le cisterne che rifornivano di acqua le case e che alimentavano delle vere e proprie docce, il porto e le tombe delle necropoli, con rari esempi di pitture parietali del periodo punico. La distruzione della città, da parte dei romani, nel 146 a.C. non ha consentito che ci pervenissero opere monumentali, che possiamo solo immaginare, prendendo come esempio il mausoleo punico del II sec a.C. che si trova a Dougga, uno dei centri archeologici più interessanti della Tunisia.

Tags Condividi questo articolo. LA VIA APPIA NEL LAZIO (STORIA E STORIE)