background preloader

Media4health

Facebook Twitter

Media For Health è l’agenzia di comunicazione con competenze specifiche nel marketing digitale orientate al settore salute. Il suo team garantisce la correttezza delle informazioni e l’autorevolezza delle fonti.

Edoxaban nei pazienti anziani, fragili e ad alto rischio. Congresso ANMCO 2017.

Edoxaban nei pazienti anziani, fragili e ad alto rischio

Fibrillazione atriale e TEV, edoxaban vince la sfida del trattamento di pazienti anziani, fragili e ad alto rischio Dati real world indicano che i NAO sono spesso utilizzati a dosaggi più bassi di quelli raccomandati, spesso a causa dell’avanzata età del paziente e della presenza di comorbilità, eppure l’utilizzo improprio dei bassi dosaggi aumenta il rischio di eventi tromboembolici. Edoxaban invece dimostra la stessa efficacia e un maggior profilo di sicurezza della terapia standard con warfarin proprio nei pazienti più fragili e anziani, anche a dosaggio ridotto. Al Congresso ANMCO presentati due casi “real life”. Bassi dosaggi: l’utilizzo improprio nel real world. Le indicazioni per la dose ridotta di 30 mg di edoxaban sono chiare e semplici: pazienti con compromissione renale da moderata a severa (CrCL 15–50 ml/min), peso corporeo ≤ 60 kg o trattamento concomitante con inibitori della P-gp.

Nuovi studi su LIXIANA nel trattamento anticoagulante ininterrotto. Fibrillazione atriale e pazienti ad alto rischio, nuovi studi su LIXIANA® (edoxaban) nel trattamento anticoagulante ininterrotto Roma, 2 maggio 2017 – Daiichi Sankyo annuncia l’arruolamento dei primi pazienti nei trial ENVISAGE-TAVI AF ed ELIMINATE AF, due ulteriori studi che valutano l’anticoagulante orale in monosomministrazione giornaliera LIXIANA (edoxaban) per il trattamento della fibrillazione atriale nei pazienti sottoposti rispettivamente a impianto di valvola aortica transcatetere e ablazione transcatetere.

Nuovi studi su LIXIANA nel trattamento anticoagulante ininterrotto

I due studi si inseriscono nell’ampio programma di Ricerca Clinica Edoxaban, che valuta l’uso di questo farmaco in un ampio range di pazienti, con diverse condizioni cardiovascolari e in differenti setting clinici. ENVISAGE-TAVI AF in pazienti sottoposti a impianto di valvola aortica transcatetere. Social Media Healthcare: quali obiettivi, kpi e quale metodo per un piano digital efficace? Social media healthcare: dal report dei primi M4H Breakfast Meeting emerge che le aziende healthcare perseguono non solo obiettivi di awareness ed engagement, ma anche di ascolto dei pazienti.

Social Media Healthcare: quali obiettivi, kpi e quale metodo per un piano digital efficace?

La fotografia che emerge dai primi M4H Breakfast Meeting evidenzia come il management non solo deve trovare il modo di ottimizzare gli investimenti in comunicazione rendendo i social media impattanti, ma a monte deve anche saper gestire gli stakeholders interni e portare al mercato target il messaggio corretto: un compito non facile se si pensa a quanto regolamentato sia il settore farmaceutico. Appare anche chiaro che ai social si dà principalmente il compito di creare awareness, e le metriche di risultato vertono soprattutto sulla dimensione della user base raggiunta e sul livello di engagement generato.

Ancora troppi ictus sono causati da fibrillazione atriale. “Battiti 2017, la musica col cuore”- Medici “musicisti” di nuovo insieme sul palco contro ictus e fibrillazione atriale In Italia ancora troppi ictus sono causati da fibrillazione atriale (1 su 4) e questo legame continua ad essere spesso ignorato.

Ancora troppi ictus sono causati da fibrillazione atriale

Tornano quindi sul palco cardiologi e neurologi, insieme ad altri professionisti della salute, per la serata benefica all’insegna di informazione e musica supportata da Daiichi Sankyo Italia, che quest’anno sostiene il progetto di telemedicina della ONLUS “Insieme per un cuore più sano”. Procreazione Medicalmente Assistita: “Progetto Iside” cambia abito e propone un restyling grafico ed editoriale. L’iniziativa editoriale dedicata alla procreazione medicalmente assistita www.progettoiside.it cambia look e si rinnova.

Procreazione Medicalmente Assistita: “Progetto Iside” cambia abito e propone un restyling grafico ed editoriale

Progetto Iside è stato realizzato grazie al contributo non condizionato di Ferring Farmaceutici, con l’obiettivo di fornire informazioni rilevanti, attendibili ed autorevoli sulle tematiche legate alla procreazione medicalmente assistita. Perché Iside? Iside è la dea della maternità e della fertilità nella mitologia egizia. Iside è la madre di tutti gli dei. Una donna senza tempo il cui mito è sopravvissuto fino ai nostri giorni. Alcuni numeri: www.progettoiside.it è stato già visitato da più di 100.000 persone, la pagina facebook ha raggiunto circa 11mila follower e circa 80mila sono state le visualizzazioni dei video sul canale Youtube dedicato. Per maggiori informazioni Media For Health Via Copernico, 38 – 20125 Milano +39 02 92 85 21 12 info@m4h.it.

Daiichi Sankyo arruola il primo paziente di ENTRUST-AF PCI. I pazienti con fibrillazione atriale affetti da un tipo di diabete che richiede la somministrazione di insulina, sono a maggior rischio di ictus ed eventi embolici sistemici.

Daiichi Sankyo arruola il primo paziente di ENTRUST-AF PCI

Nuovi risultati di una sub-analisi del Registro europeo di Daiichi Sankyo PREFER in AF, pubblicati dal Journal of the American College of Cardiology Roma, 7 marzo 2017 – Daiichi Sankyo ha arruolato il primo paziente di ENTRUST-AF PCI, lo studio internazionale, randomizzato di fase 3 che confronterà il trattamento con l’inibitore diretto del fattore Xa in monosomministrazione giornaliera LIXIANA® (edoxaban) e la terapia standard a base di antagonisti della vitamina K in pazienti affetti da fibrillazione atriale e sottoposti con successo a un intervento coronarico percutaneo (PCI) con inserimento di stent.

Il trial è parte del programma di Ricerca Clinica Edoxaban, che valuta l’uso di questo farmaco in un ampio range di pazienti, con diverse condizioni cardiovascolari e in differenti setting clinici. Contatti. Fibrillazione atriale e pazienti diabetici che richiedono insulina. Fibrillazione atriale, i pazienti diabetici che richiedono insulina presentano un aumentato rischio di ictus e embolia sistemica I pazienti con fibrillazione atriale affetti da un tipo di diabete che richiede la somministrazione di insulina, sono a maggior rischio di ictus ed eventi embolici sistemici.

Fibrillazione atriale e pazienti diabetici che richiedono insulina

Nuovi risultati di una sub-analisi del Registro europeo di Daiichi Sankyo PREFER in AF, pubblicati dal Journal of the American College of Cardiology. Roma, 31 gennaio 2017 – I pazienti con fibrillazione atriale affetti da diabete che richiede trattamento insulinico corrono un rischio maggiore di essere colpiti da ictus o embolia sistemica rispetto ai pazienti diabetici che non necessitano di insulina e ai pazienti non diabetici. Sebbene il diabete sia un fattore di rischio per eventi tromboembolici, i risultati appena pubblicati sul Journal of the American College of Cardiology gettano nuova luce sul ruolo dell’insulina nella pratica clinica. Edoxaban efficace e sicuro anche per i pazienti a più alto rischio. Edoxaban (LIXIANA) efficace e più sicura rispetto al warfarin anche nei pazienti che presentano un’embolia polmonare con disfunzione ventricolare destra Edoxaban, per la prevenzione delle recidive di tromboembolia venosa (TEV), è altrettanto efficace e più sicuro del warfarin nei pazienti affetti da embolia polmonare con disfunzione ventricolare destra, e in soggetti fragili che hanno assunto il dosaggio ridotto o prolungato il trattamento fino a 12 mesi.

Edoxaban efficace e sicuro anche per i pazienti a più alto rischio

Le sottoanalisi del trial Hokusai –VTE presentate al Congresso SIC 2016. Daiichi Sankyo sostiene Bambini Cardiopatici nel Mondo A.I.C.I. ONLUS. Medicina e solidarietà.

Daiichi Sankyo sostiene Bambini Cardiopatici nel Mondo A.I.C.I. ONLUS

“Le mani nel cuore”, un libro fotografico per dare speranza ai bambini cardiopatici del mondo Ogni anno nel mondo nascono 1 milione di bambini con cardiopatie congenite, 800.000 non hanno speranza di vita perché nati in Paesi poveri, con strutture mediche inadeguate. Un libro racconta le storie di chi si impegna per salvarli, e contribuisce alla missione della Onlus Bambini Cardiopatici del Mondo, grazie alla preziosa collaborazione del giornalista e fotoreporter Giovanni Porzio e al sostegno di Daiichi Sankyo Italia. Roma 14 dicembre 2016 – Ogni anno nel mondo nascono 1.000.000 di bambini con cardiopatie congenite, 800.000 non hanno speranza di vita perché nati in Paesi poveri, privi di medici e strutture ospedaliere adeguate.

FA e maggiore appropriatezza prescrittiva terapie anticoagulanti orali. Congresso SIFO – Gli anticoagulanti orali rappresentano ancora un’opzione terapeutica sottoutilizzata nei pazienti affetti da FA.

FA e maggiore appropriatezza prescrittiva terapie anticoagulanti orali

Primi dati studio Nemawashi. TEV, edoxaban efficace e sicuro anche a dosaggio ridotto per pazienti fragili. Edoxaban, il nuovo anticoagulante orale di Daiichi Sankyo, è efficace e più sicuro del warfarin anche a dosaggio ridotto, per la prevenzione delle recidive di tromboemolismo venoso (TEV) nei pazienti più fragili. La nuova analisi dello studio HOKUSAI-VTE pubblicata sulla rivista Thrombosis and Haemostasis. Roma, 30 settembre 2016 – Il dosaggio di 30mg di edoxaban (LIXIANA®) in monosomministrazione giornaliera nella prevenzione di recidive di TEV in quei pazienti che necessitano di una dose ridotta a causa delle loro condizioni cliniche, è altrettanto efficace e ben tollerato della dose standard da 60 mg, e più sicuro del warfarin nella prevenzione delle emorragie. Il sito italiano dedicato alla Malattia Renale Policistica Autosomica Dominante (ADPKD) dà voce agli esperti italiani.

Milano 12 Settembre 2016, il sito sviluppato da Otsuka si arricchisce con video interviste ad alcuni tra i più importanti esperti italiani della Malattia Renale Policistica Autosomica Dominante. Nella sezione del sito “L’opinione degli esperti” a partire da Settembre verrà data voce all’intervento di Luisa Sternfeld Pavia (Presidente AIRP onlus, Associazione Italiana Rene Policistico) e di Antonio Santoro (Presidente in carica SIN, Società Italiana di Nefrologia). Qui di seguito una breve traccia dei loro interventi. “Sono Luisa Sternfeld Pavia, Presidente dell’Associazione Italiana Rene Policistico (AIRP). Sono anche membro di una famiglia profondamente colpita dalla malattia; da questo deriva tutto il mio impegno nell’Associazione. Fibrillazione atriale e TEV: edoxaban prescrivibile in Italia. L’anticoagulante orale in monosomministrazione giornaliera edoxaban (Lixiana®) di Daiichi Sankyo prescrivibile in Italia in fascia rimborsabile.

Roma 9 settembre– Dopo Giappone, Corea del Sud, Stati Uniti, Germania, Svizzera e Regno Unito, l’anticoagulante orale in monosomministrazione giornaliera edoxaban (Lixiana®) di Daiichi Sankyo, da oggi sarà prescrivibile anche in Italia in fascia rimborsabile, a seguito della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale n. 198 del 25 Agosto 2016 della Determina 1105/2016 che classifica Lixiana in classe A. Il farmaco, che inibisce in modo specifico, reversibile e diretto il fattore Xa, ha ottenuto il regime di rimborsabilità per la prevenzione dell’ictus e dell’embolia sistemica (ES) in pazienti adulti con fibrillazione atriale non valvolare (FANV), per il trattamento della trombosi venosa profonda (TVP) e dell’embolia polmonare (EP) e per la prevenzione delle loro recidive.

Contatti. Giornata Mondiale Fibrillazione Atriale 2016 in piazza con “Ascolta il tuo cuore” A Milano e Napoli il 10 settembre si potrà effettuare gratuitamente la misurazione della pressione arteriosa e lo screening per la fibrillazione atriale. Fibrillazione Atriale: LIXIANA efficace e sicuro nei pazienti con FA sottoposti a cardioversione. Presentati al congresso ESC 2016 i risultati di ENSURE-AF trial che valuta efficacia e sicurezza di edoxaban nei pazienti con fibrillazione atriale sottoposti a cardioversione Roma, 31 agosto 2016 – Edoxaban (LIXIANA®) in monosomministrazione giornaliera, è efficace e sicuro anche per i pazienti affetti da fibrillazione atriale non valvolare (FANV) sottoposti a cardioversione elettrica, la procedura che utilizza scariche elettriche a bassa intensità per riportare alla normalità il ritmo cardiaco.

E’ quanto emerge dai risultati del nuovo studio ENSURE-AF, pubblicati sulla prestigiosa rivista The Lancet e presentati da Daiichi Sankyo a Roma durante una Hot Line Session del Congresso ESC. Fibrillazione atriale, rischio di ictus più alto per i pazienti diabetici trattati con insulina. SUD: Accesso penalizzato alle nuove terapie anticoagulanti. Forte diseguaglianza nell’accesso alle nuove terapie anticoagulanti tra Nord (43,7%) e Sud (39,3%), e sottoutilizzo dei farmaci anticoagulanti orali. Arriva edoxaban il nuovo anticoagulante Daiichi Sankyo. Media For Health lancia Growing Up, il progetto educazionale di Ferring Farmaceutici. Giornata Mondiale contro l’Ipertensione Arteriosa 2016. Daiichi Sankyo presenta il nuovo packaging “pro-aderenza” Ipertensione, fondamentale l’Aderenza alla terapia: nuovi strumenti per ricordare quando assumere i farmaci e monitorare la pressione arteriosa. Ipertensione, come prevenirla e gestirla a tavola con il CardioCooking.

Giornata Mondiale contro l’Ipertensione Arteriosa 2016, Daiichi Sankyo porta nella cucina degli italiani il CardioCooking, per imparare a prevenire e gestire questa patologia anche a tavola. Secondo le stime, circa 15 milioni di italiani sono ipertesi, di questi solo il 50% sa di esserlo, e più del 60 % di essi non raggiunge target pressori adeguati con la terapia. L’alimentazione può giocare un ruolo importante nell’aderenza al trattamento e nella prevenzione e gestione del rischio cardiovascolare. Per celebrare la XII giornata Mondiale contro l’Ipertensione Arteriosa, Daiichi Sankyo porta nella cucina degli italiani il CardioCooking, per imparare a prevenire e gestire questa patologia anche a tavola Roma, 13 maggio 2016 – Si stima che gli ipertesi nel nostro Paese siano circa 15 milioni, di questi solo il 50% sa di esserlo, e più del 60 % di essi non raggiunge target pressori adeguati con la terapia, nonostante sia in cura da un medico.

L’Ipertensione si combatte anche a passo di Danza. Otsuka Italia lancia il primo sito italiano dedicato alla Malattia Renale Policistica Autosomica Dominante (ADPKD) Milano 15 Marzo 2016, Otsuka Pharmaceutical Italy S.r.l. lancia il primo sito italiano dedicato ai pazienti con Malattia Renale policistica Autosomica Dominante (ADPKD) e agli specialisti che hanno in carico la gestione della malattia, il nefrologo in primis. Il sito ha una sezione liberamente accessibile dedicata ai pazienti e rispettive famiglie e una sezione riservata agli operatori sanitari con accesso attraverso le credenziali della piattaforma Medikey.

Fibrillazione atriale da oggi i pazienti italiani possono contare su “Persone che” Takamine Awards 2015 Daiichi Sankyo premia le eccellenze in medicina. Daiichi Sankyo Congresso SIC 2015 Edoxaban. World Nutrition Day 2015 make your heart feel good. ALICe Lazio Onlus presenta a Roma lo spettacolo “Battiti-La musica col Cuore” con il contributo incondizionato di Daiichi Sankyo Italia. “Battiti, La Musica col Cuore” Cardiologi e Neurologi insieme per uno spettacolo di musica e informazione contro ictus e fibrillazione atriale In Italia l’ictus cerebrale rappresenta la prima causa assoluta d’invalidità e la seconda forma più comune di demenza con perdita di autosufficienza ed è responsabile del 12% di tutti i decessi. La fibrillazione atriale causa circa 40.000 ictus l’anno nel nostro Paese, ma con una costante prevenzione ed una diagnosi precoce si possono evitare 3 ictus su 4.

E per sensibilizzare gli italiani sulla prevenzione, A.L.I.Ce Lazio Onlus e Daiichi Sankyo portano sul palco cardiologi e neurologi per una serata all’insegna di musica, teatro e informazione. Roma, 13 novembre 2015 –In Italia l’ictus rappresenta la prima causa d’invalidità, con circa 200.000 nuovi casi ogni anno e 930.000 persone che ne subiscono le conseguenze. Giornata Mondiale del cuore 2015. Presentato al congresso ESC 2015 il razionale dei registri ETNA sull’uso di LIXIANA (edoxaban) nel “mondo reale” Ridere per Vivere, Daiichi Sankyo Italia a lezione dai clown dottori. Cistite nell’uomo, il ruolo dell’ Ipertrofia Prostatica. Roter Cistiberry Azione meccanica anti-adesiva in studi Clinici su Cistite Acuta e Ricorrente. Cistite fattori di rischio comune.

Cistiti: Ecco L’Estratto Innovativo del Frutto Intero di Cranberry. Ricerca farmaceutica, Daiichi Sankyo Italia premia i giovani talenti italiani. La UE approva LIXIANA® (edoxaban), il nuovo anticoagulante orale di Daiichi Sankyo. Tromboembolismo Venoso, per edoxaban nuovo studio su pazienti oncologici. Edoxaban terapia personalizzata per prevenire l’ictus.