background preloader

LIBYA

Facebook Twitter

Inside: 2 Collection: until 20014 and from the creation of the GNA

Saif Gheddafi varie volte liberato. Era realmente “prigioniero”? Mcc43 Circostanza stupefacente – considerando che sulla sua testa già pendeva un ordine di cattura della CPI e che la milizia detentrice affermava di non voler consegnare a nessuno il prigioniero – fu la visita amichevole, che appare perfino servile nelle ricostruzioni del dialogo, dell’allora ambasciatore americano Gene Cretz al quartier generale di Zentan.

Saif Gheddafi varie volte liberato. Era realmente “prigioniero”?

Il tira e molla fra Corte Penale, CNT, Consiglio nazionale di transizione, successivo governo libico di Tripoli e tribù Zentan – di cui un alto rappresentante aveva sorprendentemente ottenuto la carica di Ministro della Difesa libico – si protrae per anni. Picchi di interesse nel 2013 quando Zentan processa Saif per un tentativo di fuga, ma le fonti filo-Gheddafi diffondono “notizie” sulla sua vita privata da uomo libero, novello sposo e forse anche padre.Nel 2105 un tribunale tripolino condanna a morte Saif, che da Zentan appare in video alle udienze del processo. Saif al-Islam Gaddafi freed from prison in Zintan. Saif al-Islam Gaddafi, the son of slain Libyan leader Muammar Gaddafi, has been released from prison, according to fighters who control the facility.

Saif al-Islam Gaddafi freed from prison in Zintan

Security fears in Tripoli as General Haftar widens military campaign. LIBIA. Saif al Islam Gheddafi, presto libero? Dal punto di vista della politica interna libica, il Sottosegretario alla Giustizia del governo ad Interim, Issa al Saghir, ha discusso, anche in televisione, dell’implementazione della legge di amnistia in Libia.

LIBIA. Saif al Islam Gheddafi, presto libero?

Libia: Forze di Khalifa Haftar e combattenti ISIL lanciato attacchi simultanei sulle forze governative » Guerre nel Mondo. Sabato, Giugno 3, 2017 Libia: Forze di Khalifa Haftar e combattenti ISIL lanciato attacchi simultanei sulle forze governative Le forze libiche leali a Khalifa Haftar e i combattenti ISIL hanno lanciato simultanei attacchi contro le forze leali al Governo di Accordo Nazionale (GNA) appoggiato dall’ONU, dopo che caccia non identificati hanno bombardato le zone in mano a GNA.

Libia: Forze di Khalifa Haftar e combattenti ISIL lanciato attacchi simultanei sulle forze governative » Guerre nel Mondo

Le Forze di Bunyan al-Marsous, che sostengono il GNA situato a Tripoli, hanno detto di essere stati attaccati simultaneamente venerdi sia dalle forze di Haftar che dal gruppo Stato Islamico di Iraq e Levante (ISIL) nel distretto centrale di Jufra, sud di Sirte. Il GNA, formato nel 2015, ha combattuto per affermare la sua autorità a Tripoli ed oltre, o frenare i gruppi armati, incluso l’ISIL, che avevano preso il potere sul terreno dalla rivolta 2011 del paese. Haftar, un generale dell’esercito in pensione, è l’auto proclamato comandante dell’esercito nazionale libico. Libia, annuncio del governo di Tobruk: Saif Gheddafi è stato liberato. Saif al Islam Gheddafi, secondogenito del defunto rais libico Muammar, sarebbe stato liberato dai miliziani di Zintan che lo hanno in custodia dalla fine del 2011 e che si sono sempre rifiutati di consegnarlo alle autorità di Tripoli.

Libia, annuncio del governo di Tobruk: Saif Gheddafi è stato liberato

Queste, riconosciute come legittime dall'Onu e dalla comunità internazionale, lo hanno condannato a morte in contumacia. La notizia della liberazione, riportata dal sito in inglese di al-Arabiya, è stata resa nota da Issa al Saghir, rappresentante del ministero della Giustizia del governo libico che ha sede nell'est della Libia ed è riconosciuto solo dal parlamento di Tobruk. [ANALISI] In Libia Ansar al Sharia annuncia la propria disfatta. Perché ci deve far pensare. Sabato sera ha avuto luogo un notevole punto di svolta nella storia del jihadismo contemporaneo: l’ex colosso jihadista libico Ansar al Sharia ha ufficialmente chiuso i battenti.

[ANALISI] In Libia Ansar al Sharia annuncia la propria disfatta. Perché ci deve far pensare.

L’ha fatto sottovoce, con un comunicato sobrio e uno scarso ritorno mediatico. Ha emanato il proprio documento finale tramite Murasil al-Raya, l’agenzia di relazioni esterne del gruppo, che era dormiente da settembre 2016. Venerdì, dopo otto mesi di latenza, Murasil al-Raya ha tentato un’allargamento del proprio bacino di utenza diffondendo un collegamento che permette l’accesso all’agenzia via Telegram. How Libya became a breeding ground for jihadists. Rival factions clash in Libya's Tripoli. Facebook. Libyan rivals descend on Washington. UN-backed Libyan Prime Minister Fayez al-Sarraj (L) meets with Khalifa Hifter (R) in Abu Dhabi, United Arab Emirates, May 2, 2017.

Libyan rivals descend on Washington

(photo by YouTube/EnnaharTV) Author: Julian Pecquet Posted May 8, 2017. Libyan peace may be possible after Abu Dhabi talks. Fayez al-Sarraj meets Khalifa Haftar in UAE for talks. Libya’s rivals agree on 2018 elections as Cairo talks collapse – Middle East Monitor. «Putin offre asilo a Gheddafi jr» La mamma: ok. Lui: non mi fido. Come e perché Russia ed Emirati in Libia stanno sostenendo Haftar. Le notizie dalla Libia sono di due generi: da un lato la critica situazione del Paese in cui si muove il primo ministro che l’Onu vorrebbe portare al pieno dei poteri, Fayez Serraj, dall’altro le dinamiche di coloro che rappresentano le opposizioni, con un occhio su quello che ha intenzione di fare la Russia, diventata un player centrale negli ultimi mesi.

Come e perché Russia ed Emirati in Libia stanno sostenendo Haftar

E le due cose ovviamente si sovrappongono. Lunedì il convoglio in cui viaggiava Serraj è finito sotto una grandinata di proiettili di mitragliatrice mentre passava nei pressi dell’hotel Rixos, che in questo momento fa da quartier generale a Khalifa Ghwell, l’ex premier tripolino e opposizione occidentale al governo onusiano. Le auto in cui viaggia Serraj sono Suv con blindatura professionale fornite dall’Onu, e non sono state intaccate dai colpi, però il segnale resta. Libia. L’Italia passa in secondo piano per la Russia. Libia.

Libia. L’Italia passa in secondo piano per la Russia

L’Italia passa in secondo piano per la Russia Pubblicato il 21-02-2017 La crisi libica a distanza di sei anni è ancora punto e a capo, ma stavolta a dirigere i piani potrebbe essere il Cremlino. Libia: rapporto Onu, Saif al Islam Gheddafi sia processato secondo standard internazionali. Libia: rapporto Onu, Saif al Islam Gheddafi sia processato secondo standard internazionali Tripoli, 21 feb 12:41 - (Agenzia Nova) - Il processo in Libia contro Saif al Islam Gheddafi e altri 36 ex membri del dissolto regime del defunto colonnello Muhammar Gheddafi “non ha soddisfatto gli standard internazionali”, pertanto le autorità libiche dovrebbero consegnare il figlio dell’ex rais “alla Corte penale internazionale”.

Libia: rapporto Onu, Saif al Islam Gheddafi sia processato secondo standard internazionali

Libia, ecco perchè Saif Al-Islam è 'leader riconciliatore' Advertising In Libia per i due fronti -quello del Generale Halifa Haftar, con sede a Toruk, e il Governo di Fayyez Al-Sarraj, con sede a Tripoli- un dialogo sembra un traguardo ancora lontano. Il 15 Febbraio, infatti, Mohammed Ammari, uno dei 9 membri del Consiglio Presidenziale libico, si è rammaricato per una mancata intesa a Il Cairo tra il Premier Al-Serraj ed il generale Haftar, l’uomo forte di Tobruk. Il crescente attivismo diplomatico da parte delle potenze straniere, l’intervento esplicito della Russia in Libia ed un possibile compromesso fra Tobruk e Tripoli hanno lasciato supporre che ci si stesse muovendo verso una risoluzione, ma un compromesso fra i due fronti è dimostrato essere complicato.

Libia, se dopo 6 anni, la risposta fosse un Gheddafi? Advertising Il 17 febbraio del 2011 in Libia era la ‘Giornata della collera’. Le manifestazioni sarebbero sfociate nella ‘Rivoluzione del 17 febbraio’, la rivolta contro il colonnello Muammar Gheddafi. A sei anni di distanza in Libia regna ancora il caos, insieme, però, timidi spiragli di ricomposizione delle due ‘forze’ che si spartiscono il Paese, Tripoli, con il Governo di Fayez al-Sarraj, Presidente del Consiglio Presidenziale frutto dell’Accordo Nazionale della Libia del 17 dicembre 2015, e Tobruk con il suo uomo forte, il generale Khalifa Haftar.

Libya’s rivals agree on 2018 elections as Cairo talks collapse – Middle East Monitor. Denver college student from Libya sues Trump administration over executive order. DENVER – A Muslim Colorado college student on Tuesday joined a growing list of people in various states who are suing the Trump administration over an executive order that temporarily restricts refugees and other immigrants from the U.S. Zakaria Hagig, 24, who is originally from Libya but is legally studying business full time at Community College of Denver, had the suit filed on his behalf in U.S. Il «golpista» di Tripoli: «L’Italia non può decidere chi governa la Libia» RID Portale Difesa. Haftar si prende Bengasidata: 26-01-2017a cura di: Pietro Batacchi Dopo 2 anni di annunci e feroci battaglie casa per casa, la milizia del Generale Khalifa Haftar, autodenominata Esercito Nazionale Libico, ha conquistato il distretto di Ganfouda a Bengasi, ultima roccaforte del Consiglio della Shura dei Rivoluzionari di Bengasi – coalizione che raggruppa i qaedisti di Ansar Al Sharia e i miliziani della Brigata Martiri del 17 Febbraio e del Libyan Shield ( queste ultime entrambe realtà che fanno riferimento alla Fratellanza Musulmana).

La svolta nella battaglia di Bengasi c'era stata nel maggio 2015 quando le forze di Haftar avevano conquistato il piccolo porto di Mreisa, che il Consiglio usava per ottenere via mare rinforzi dalla Tripolitania. Da allora i miliziani del Consiglio si erano asserragliati a Ganfouda dando vita ad una disperata resistenza e costringendo le forze di Haftar ad una lunga e difficile operazione di “ripulitura”, terminata ufficialmente ieri. Condividi su: What game is Russia playing in Libya? General Khalifa Hifter (C), commander of the Libyan National Army (LNA), leaves after a meeting with Russian Foreign Minister Sergey Lavrov in Moscow, Russia, Nov. 29, 2016. (photo by REUTERS/Maxim Shemetov) Tripolistan. Avviso agli onusiani: la Russia ha un candidato per la guida della Libia, il generale Haftar – mariosechi. Libia, il golpe inesistente e il ritorno della Jamahiriya: che cosa sta accadendo?

Nel pomeriggio del 12 gennaio 2017 a Tripoli, capitale della Libia, alcune milizie riconoscibili come fedelissimi di Khalifa Ghweil, l'ex premier del disciolto “governo di salvezza nazionale” libico, un governo islamico, hanno assaltato le sedi di tre ministeri - Difesa, Economia e Giustizia - assumendone il controllo. Afrigatenews, al-Arabiya Egypt e Erem News sono stati i primi network informativi a darne notizia, scrivendo che questa azione era parte di un nuovo golpe operato da Ghweil. Il quale, lo scorso ottobre, era stato protagonista di un altro tentativo fallito di colpo di Stato contro il governo di unità nazionale tripolitano. Libia: Perrone, primi a riaprire sede - Africa. (ANSA) - ROMA, 10 GEN - "C'è sempre una situazione di rischio, ma considerato il nostro ruolo particolare in Libia abbiamo deciso di fare questo investimento politico". Lo ha detto all'ANSA l'ambasciatore italiano a Tripoli, Giuseppe Perrone, che oggi si è insediato nella capitale libica dopo aver presentato le credenziali al premier Serraj.

Perrone ha avuto un colloquio con Serraj e con il ministro degli Esteri libico, che hanno ringraziato l'Italia per essere stato il primo Paese occidentale a riaprire la propria ambasciata dal 2014. Don't Look Now, But Gaddafi's Political Movement Could Be Making a Comeback in Libya. Libya: Political Impasse and Deepening Rifts. Libya’s Presidential Guard, a body normally tasked with the protection of sites of presidential power and state guest houses, announced on Tuesday, 18 October that it was splitting off from the State Council answerable to the Fayez Sarraj-led Government of National Accord (GNA). This move, which immediately increased security tensions across the North African country, came only days after an announcement by the prime minister of the now-dissolved National Salvation Government, Khalifa Al Ghawil that his cabinet would be acting in open defiance of the Sarraj government.

Libya – Conversation between Jean-Marc Ayrault and Fayez Serraj. IS terrorists have gone nowhere outside Sirte, military intelligence says. The Military Intelligence Chief, Brigadier General Ismaeil Al-Shukri, has denied what he described as rumors about the escape of IS diehards out of Sirte. La vuota vittoria della Libia su Daesh - Arabpress. Libyan general Khalifa Haftar meets Russian minister to seek help. #Libya Interim Govt signs MOU's w/ Chinese companies, including building of solar power plant & 10,000 housing units. Blow to Libya unity government as rival seizes offices. Libya intervention destroyed great power unity in rush to regime change. Libia, violenti scontri per il controllo dei terminal petroliferi. Stop all’export. Libya’s Future and Haftar’s Oil Grab. Brookings. Libya’s eastern army seizes control of key oil ports. Does Federalism Have a Future in Libya? Libya's jihadist challenge to last beyond Sirte defeat.

Why does the USA bomb Libya again? MATTIA TOALDO, LIMES ONLINE DEL 2/08/2016 —UNO SCHEMA SEMPLICE SULLA LIBIA/ GLI USA E L’ISIS IN QUESTO MOMENTO // segnalate con colore le novità rispetto a post già pubblicati, il blog. UN-installed government cracks down on media as anti protests rage in Tripoli and Misrata. Here's Pentagon statement on US airstrikes against #ISIS targets in #Libya. Libia: primi raid aerei Usa contro l'Is. L'attacco richiesto dal premier Serraj. Guida rapida ai principali attori libici. - Ufficio di Roma. #Gaddafi Heir Apparent Released From Prison - Tunisia Live. Is General Hifter becoming Putin's man in Libya? «Io, kamikaze dell’Isis Arriveremo a Roma»

Blast at ammunition depot kills dozens in Libya - News from Al Jazeera. If We Go Back to Libya, Where’s It Going To Lead? Libia, tra desideri e rischi per l’Italia. The Battle for Sirte Enters a Decisive Phase. The story behind the general who will likely shape Libya's future. Maltese PM Joseph Muscat in #Tripoli, the first PM to visit Tripoli for talks with #GNA PM Faiz Al-Serraj #Libya. Pretense is over: Gaddafi-dam calls “brother Jathran” & Tribes to “OPEN the ROAD & JOIN” LNA to Sirte. #Libya #ليبيا. Vi spiego tutte le tensioni fra Serraj e Haftar in Libia. Italian-British force ambushed by IS in Libya.

Libya (RACCOLTA FINO AL 2014)

Libya GNA. Libia, ecco chi arma e perché il generale Haftar. Libia, il generale Haftar avanza verso Sirte con l’appoggio di Egitto ed Emirati. In una tabella la spiegazione dell’attacco agli interessi italiani in Libya e del litigio con l’Egitto indotto dall’estero. E probabilmente anche dei recenti attacchi al nostro governo… United Nations Support Mission in Libya (UNSMIL) «La Libia unita, sogno impossibile. L’Italia punti sulla Tripolitania» Tripoli e Tobruk: no al governo di unità. Concerned by rise in kidnappings/illegal detention of activists, figures' relatives, bank employees, others in Tripoli, Wershefana & Tobruk. U.N. Report Sees Array of Nations, People and Companies Breaking Libyan Arms Embargo. United Nations Support Mission in Libya (UNSMIL) France Urges EU Sanctions Against Libya 'Spoilers' Ment on Libya. En Libye, le gouvernement d’« union nationale » proclame sa légitimité. Libia, nasce il governo di unità nazionale. Paolo Gentiloni: "Sanzioni Ue a coloro che si oppongono"

Guido Olimpio - Usa e raid in Libia (uscito su cartaceo... Il "sindaco" di Sabrata: "Non c'entro col sequestro, ora combatto contro l'Is" Renzi: intervento in Libia solo con l’ok del Parlamento. Islamic State Libya Setback Bolsters Ambition of Defiant General. Report of the Secretary-General on the United Nations Support Mission in Libya. The Next Dangerous Move in Libya. A Warning Before Injecting U.S Military Force Into Libya Again. How Much of Libya Does the Islamic State Control? WikiLeaks, svelati i documenti sulla missione Ue contro il traffico di migranti in Libia.

Libya - Presentation of a national unity government (14.02.16) - France-Diplomatie - Ministry of Foreign Affairs and International Development. The Next Front Against ISIS. How likely is international military intervention in Libya? Guido Olimpio - Libia nel mirino (uscito su Corsera)... Libia, il Pentagono studia. Al-Sarraj announces the formation of GNA. Libya's unity government nominated. Council conclusions on Libya. Libia, Kobler: 'Governo formato, parlamento dia fiducia' - Africa. Se lasciamo la Libia agli altri - Analisi Difesa. AQIM Leader Abu Abaydah Youssef al-Anabi rejects Skhirat Agreement to end political crisis in #Libya.

Libia, quel volo anomalo e l’ipotesi di un blitz partito dalla Francia. PressReader.com - Connecting People Through News. Turkey Mediates for Solution in Libya - ASHARQ AL-AWSAT. Libia, i pregi di un accordo imperfetto.