background preloader

Pinhole

Facebook Twitter

11 Introduction to Pinhole Photography. Foro stenopeico - Costruire un foro stenopeico. Dovremo percio' costruire un foro stenopeico di 0,24mm.

Foro stenopeico - Costruire un foro stenopeico

Personalmente realizzo i fori delle mie apparecchiature su lamina di ottone da 0,025mm (comunemente detta carta di spagna). Con la punta di un compasso o con un ago non affilato colpisco la lastrina di metallo, senza forarla, e dopo averla girata con il bozzo prodotto verso l'alto, e averla fissata su una lastra di vetro, con nastro adesivo di carta, lavoro lentamente la superficie un tutte le direzioni con della carta abrasiva estremamente fine (800-1000). Con una lampada accesa, posizionata sotto al vetro, posso controllare continuamente il risultato. Appena vedo passare la luce attraverso il foro che si e' formato, comincio a misurarlo. La misurazione si puo' fare in vari modi: Confrontarlo con fori dal diametro noto, guardandoli con una lente molto potente o un obbiettivo fotografico rovesciato. Fotografare con un tappo a foro stenopeico – PHOTOTUTORIAL. Una foto ottenuta con la fotocamera artigianale mostrata sopra.

Fotografare con un tappo a foro stenopeico – PHOTOTUTORIAL

Se avete una reflex o una mirrorless digitale, però, potete provare la fotografia a foro stenopeico acquistando un semplice accessorio che assomiglia a un tappo per la fotocamera, di quelli che si montano sul bocchettone quando stacchiamo l’obiettivo, ma ha al centro un forellino: l’obiettivo pinhole. Si trovano a poche decine di euro nei negozi di fotografia o su Internet.

IL FORO STENOPEICO. L'articolo originale di Rino Giardiello sul foro stenopeico creativo è stato pubblicato su REFLEX di luglio 1986 nella rubrica "L'Antro di Merlino" ed è stato riveduto ed ampliato per Nadir da Michele Vacchiano nel 1998.

IL FORO STENOPEICO

Questa foto non è una immagine del secolo scorso, ma l'ho realizzata appositamente per questo articolo con un foro stenopeico su reflex 35mm. L'apparecchio a foro stenopeico è lo strumento più elementare per formare immagini fotografiche. È il diretto discendente della camera oscura usata intorno al XIX secolo dai pittori meno dotati per poter facilmente ricopiare la giusta prospettiva del soggetto. Al posto dell'obiettivo questo apparecchio ha un minuscolo foro che lascia passare la luce e forma l'immagine sulla parete opposta. Costruire oggi una fotocamera a foro stenopeico è molto facile, ma non è questa l'intenzione di Merlino, al quale interessano di più alcune caratteristiche creative delle immagini che si possono ottenere anche utilizzando la propria reflex.

Foro stenopeico - Wikiversità. Da Wikiversità, l'apprendimento libero.

Foro stenopeico - Wikiversità

Il foro stenopeico (dal greco stenos opaios, dotato di uno stretto foro) è un foro, sufficientemente piccolo, che si pratica sulla parete di una camera oscura, per vedere proiettata, sulla parete opposta, l'immagine di ciò che esiste, esternamente, di fronte al foro. Camera oscura[modifica] Per capire il funzionamento della camera oscura si riportano le seguenti citazioni di Leonardo da Vinci e Giovan Battista Della Porta: Principio di funzionamento[modifica] Partiamo dalla premessa che tutti i punti, appartenenti alla superficie di un corpo, emettano un fascio di raggi di luce (diretta o riflessa). Direttamente proporzionale al diametro del foro;Inversamente proporzionale alla distanza del punto dal foro stesso. Se consideriamo un secondo punto P', avremo sulla superficie S due piccoli cerchi c e c' , che rischiano di fondersi se il foro non è sufficientemente piccolo.

Bibliografia[modifica] Video[modifica] Il rilievo dell'architettura, su YouTube. Flange focal distance. Diagram Illustrating the Flange Focal length of an SLR–type and a mirrorless–type camera For an interchangeable lens camera, the flange focal distance (FFD) (also known as the flange-to-film distance, flange focal depth, flange back distance (FBD), flange focal length (FFL), or register, depending on the usage and source) of a lens mount system is the distance from the mounting flange (the metal ring on the camera and the rear of the lens) to the film plane.

Flange focal distance

This value is different for different camera systems. The range of this distance which will render an image clearly in focus within all focal lengths is usually measured in hundredths of millimeters and is known as the depth of focus (not to be confused with the similarly named depth of field). This distance influences whether a lens from one system can be mounted with an adaptor to a camera body of another system. Standard mounts include: See also[edit] List of lens mounts References[edit] Markerink, Willem-Jan. EOS Cameras and Manual Lenses. It is a bit of rubbish I agree.

EOS Cameras and Manual Lenses

By removing the the mirror you can reduce the flange distance and allow a way of mounting a greater amount of lenses. I like mechanical cameras (even the sound of the mirror as it goes up and down) but it does seem like the trend is less and less into mechanical cameras. TerraPin, a 120 Film Pinhole Photography System by schlem. The terraPin Pinhole Camera is unlike any other pinhole camera, 3D printed or otherwise.

terraPin, a 120 Film Pinhole Photography System by schlem

Developed after years of experience designing and constructing pinhole cameras, the terraPin is intended to be very easy to assemble, modify, and hack. Derived from the P6*6, the terraPin also uses 120 film, with a 6 X 6 cm frame, like the Holga, Hasselblad, and other classic medium format cameras. Karlos cameras :-) - un album su Flickr. Links de Interés. Hay muy buena información en Internet sobre fotografía estenopeica.

Links de Interés

Este es un pequeño listado de enlaces que me resulto útil para aprender más sobre esta forma de expresión. Ojo de Lata: Taller de fotografía estenopeica dictado por Karlo SosaPinholeday.org: Galería de imágenes del día mundial de la fotografía estenopeicaEl ojo blindado: Blog con imágenes estenopeicas y reflexiones sobre fotografíaCurso Luis Monje: Introducción a la fotografía científica. Gracias Luis por tu amabilidadThewebfoto: Para ampliar los conocimientos fotográficos. Finalmente ninguna página puede estar completa sin agradecer a la gente que la hizo posible. Shop: Skink Pinhole Pancake Creative Kit "Retro" - Canon. Appareil à sténopé * cámara escura * camera obscura * estenopeica * foro stenopeico * hålkamera * kамера опскура * lochkamera * lomo * lyukkamera * otworek * pinhole fotoğraf makinesi * stenopeica * φωτογραφία * Пинхол Фотография * ピンホール写真 * 핀홀 사진 ・・tremendously creative ・・ modular ・・valuable ・・ versatile ・・ Modulares Lochkameraobjektiv Das modulare Skink Pinhole Pancake System ist die ideale Ergänzung zu Ihrer Kamera und erschliesst dem Photo Enthusiasten neue kreative Möglichkeiten.

shop: Skink Pinhole Pancake Creative Kit "Retro" - Canon

Pinhole photography history and guide from Photo.net. Introduction Pinhole photography is lensless photography.

Pinhole photography history and guide from Photo.net

A tiny hole replaces the lens. Light passes through the hole; an image is formed in the camera. Pinhole cameras are small or large, improvised or designed with great care. Cameras have been made of sea shells, many have been made of oatmeal boxes, coke cans or cookie containers, at least one has been made of a discarded refrigerator. Pinhole cameras are used for fun, for art and for science. Designing and building the cameras are great fun. Characteristics Pinhole images are softer – less sharp – than pictures made with a lens.

Exposures are long, ranging from half a second to several hours. Pinhole optics, by the way, are not only used in photography. History. Pinhole.