background preloader

Atavist

Facebook Twitter

VINCENT VAN GOGH di Alessandta Buttazzo. Vincent Willem van Gogh (Zundert, 30 marzo 1853 – Auvers-sur-Oise, 29 luglio 1890) è stato un pittore olandese.

VINCENT VAN GOGH di Alessandta Buttazzo

Autore di quasi 900 dipinti e più di mille disegni, senza contare i numerosi schizzi non portati a termine e i tanti appunti destinati probabilmente all’imitazione di disegni artistici di provenienza giapponese. Tanto geniale quanto incompreso in vita, Van Gogh influenzò profondamente l’arte del XX secolo. Dopo aver trascorso molti anni soffrendo di frequenti disturbi mentali, morì all’età di 37 anni per una ferita da arma da fuoco, molto probabilmente auto-inflitta. In quell’epoca i suoi lavori non erano molto conosciuti né tantomeno apprezzati. Al dottor Gachet - che, non potendo estrarre il proiettile, si limitò ad applicare una fasciatura mentre gli esprimeva, comunque, la speranza di salvarlo - rispose che aveva tentato con coscienza il suicidio e che, se fosse sopravvissuto, avrebbe dovuto «riprovarci»: «volevo uccidermi, ma ho fatto cilecca».

Kandinsky di Emilia Interdonato. Nostalgicamente mare di Marilena Scotto. IL RAGNO di Annamaria Boneschi. Il mare d’inverno di Emanuela D'Arpa. La casa dello Scoiattolo di Samantha Fumagalli. Vorremmo sempre tenere i nostri bambini sotto le ali protettive della famiglia, eppure sappiamo che, per crescere bene, hanno bisogno anche di esperienze vissute in autonomia.

La casa dello Scoiattolo di Samantha Fumagalli

Nella nostra Casa, e sotto la nostra attenta guida, i piccoli possono sperimentare la socialità intesa come convivialità, collaborazione e solidarietà. Possono acquisire consapevolezza di sé, delle proprie possibilità e limiti e trovare le risorse per superarli o accettarli. Hanno modo di comprendere e conoscere la ricchezza delle differenze e l’importanza delle regole condivise finalizzate alla serena e proficua convivenza, come il valore del rispetto di sé e degli altri. Imparano ad acquisire nuovi orizzonti nel rapporto con i propri cari in direzione di una più libera, matura e consapevole affettività. “I have a dream" di Riccardo Giove. « I have a dream: that one day this nation will rise up and live out the true meaning of its creed: “We hold these truths to be self-evident, that all men are created equal” » Martin Luther King, 28 agosto 1963, Washington, discorso al Lincoln Memorial durante la marcia per il lavoro e la libertà)Martin Luther King Jr.

“I have a dream" di Riccardo Giove

Premio Nobel per la pace 1964 Martin Luther King Jr., nato Michael King Jr. (Atlanta, 15 gennaio 1929 – Memphis, 4 aprile 1968), è stato un pastore protestante, politico e attivista statunitense, leader dei diritti civili. Il suo nome viene accostato per la sua attività di pacifista a quello di Gandhi, il leader della non violenza della cui opera King è stato un appassionato studioso, e a Richard Gregg, primo americano a teorizzare organicamente la lotta non violenta. Uccelli di Carmela Martire. Il fenicottero rosa, o fenicottero maggiore, è un grande uccello diffuso in Asia, Africa e in Europa meridionale.

Uccelli di Carmela Martire

I suoi habitat preferiti sono gli estuari, le saline e le zone costiere, dove trova le condizioni ideali per nidificare e nutrirsi. Le dimensioni di questo uccello sono di tutto rispetto: pesa 2,1-4,1 kg, ha un’apertura alare di 1,5 m e in piedi con il collo disteso, raggiunge il 1,2 m di altezza, con i maschi che sono leggermente più grandi delle femmine. ENERGIA IDROELETTRICA di Rita Barattieri. Sherlock Holmes di Lucia Ferracin e Marina Gulino. Le origini di Holmes non vengono rivelate da Doyle, che fa soltanto brevi accenni al passato dell’investigatore.

Sherlock Holmes di Lucia Ferracin e Marina Gulino

Nel racconto L’ultimo saluto. Un epilogo, ambientato nel 1914 (racconto compreso nella raccolta L’ultimo saluto di Sherlock Holmes), si dice che Holmes ha circa 60 anni, quindi si deduce che sia nato nel 1854. Leslie Klinger, studioso di Sherlock Holmes, ha addirittura immaginato che il detective potesse essere nato il 6 gennaio.[6] I DINOSAURI di Roberta Verrilli. Per lunghi anni gli studiosi hanno ritenuto che in Italia non si sarebbero mai trovati resti di dinosauri, in quanto circa 200milioni di anni fa nella zona in cui era situata quella che un giorno sarebbe diventata l’Italia, era collocato un amplissimo golfo di un mare chiamato Tetide che caratterizzò quasi per tutta l’era mesozoica il luogo dove oggi noi viviamo.

I DINOSAURI di Roberta Verrilli

Di fatto i dinosauri erano rettili quasi esclusivamente terrestri, e la loro diffusione avvenne tra la fine del Triassico (circa 230 milioni di anni fa) per poi crescere nel Giurassico e nel Cretaceo (circa 65 milioni di anni fa). E proprio in queste tre epoche geologiche l’Italia si trovava nella situazione descritta poco fa, prevalentemente sommersa dal mare. Inaspettatamente, però, nel 1940 venne fatto il primo ritrovamento sul territorio italiano per quanto riguarda i dinosauri. Le strutture di Francesca Miracoli.

Il sole di Mariele Manzi. GIOCHIAMOCI LE SCIENZE di Silvana Sesia. Le emozioni....in gioco di Maria Chiara Secchi. Un'esperienza indimenticabile di Maria Grazia Patelli. Dove possiamo trovare le farfalle dell’ortica Atalanta e Vanessa pavone Questa specie vive abitualmente in zone temperate, ma effettua delle migrazioni verso nord in primavera e occasionalmente in autunno - poi in direzione inversa.

Un'esperienza indimenticabile di Maria Grazia Patelli

È una delle ultime specie di farfalle avvistabili in nord Europa prima dell’arrivo dell’inverno, spesso mentre si posa sui fiori dell’edera nelle giornate di sole. Nel 2017 è stato lanciato un progetto europeo gruppo di ricercatori dell’Università di Berna per la mappatura di dettaglio della sua diffusione: i suoi avvistamenti da parte di appassionati entomologi potranno essere comunicati tramite un sistema di portali web e applicazioni sviluppate per i dispositivi mobili. I promessi sposi di Simonetta Vinciguerra.

Echange France-Italie di Alexandra Gallotta. Breve storia del Fantasma Formaggino di Domenico De Palma. Nella torre più alta del Castello Magico Diroccato, il Fantasma Formaggino vagava senza pace, solo e pensieroso.

Breve storia del Fantasma Formaggino di Domenico De Palma

Aveva un’aria malinconica e lontana, e si teneva la testa pesante e dolorante (pensava troppo) con la mano, fluttuando a mezz’aria. Quale onta, quale smacco, quale disdetta essere un fantasma a metà! LE LEGGI DI MENDEL di Anna Andolfi. Gregor Johann Mendel (Hynčice, 22 luglio 1822[1] – Brno, 6 gennaio 1884) è stato un naturalista, matematico e monaco agostiniano ceco di lingua tedesca, considerato il precursore della moderna genetica per le sue osservazioni sui caratteri ereditari.

LE LEGGI DI MENDEL di Anna Andolfi

Infanzia e giovinezzaJohann Gregor Mendel aveva due sorelle, una maggiore (Veronica) e l’altra minore (Theresia)[2]. I suoi genitori erano Anton e Rosine Schwirtlich, contadini di Hynčice, in Moravia, ai tempi chiamata Heinzendorf e facente parte dell’Impero asburgico. Durante l’infanzia e l’adolescenza lavorò come giardiniere e apicoltore e si iscrisse al ginnasio di Troppau, oggi Opava, che frequentò con una interruzione di circa quattro mesi per problemi di salute. Nel 1840 si iscrisse a un istituto filosofico di Olmütz, oggi Olomouc. La permanenza nella nuova città risultò difficile, in quanto Mendel era privo di denaro, di casa e ostacolato ancora da problemi di salute.

STRANEZZE di Elena Marcotti. Ornitorinco Un mix insolito: anatra, castoro e lontra.

STRANEZZE di Elena Marcotti

E il maschio è anche veleonoso, sui talloni delle zampe posteriori hanno speroni pungenti per attaccare il nemico. L’ornitorinco è tra gli animali più insoliti che si possano trovare in natura. I primi scienziati che ne esaminarono un esemplare credettero di essere vittima di uno scherzo. Ilha do Sal di Katia Monticelli. Ilha do Sal (o semplicemente Sal) è un’isola dell’arcipelago di Capo Verde. Il suo nome significa Isola del Sale. Come molte altre isole dell’arcipelago il nome Sal divenne di uso comune solo dopo la scoperta e lo sfruttamento dei depositi di sale da cucina (cloruro di sodio), subentrando all’originale Ilha Plana (isola piatta) con cui venne battezzata quando venne scoperta nel dicembre del 1460.

Le antiche saline di Pedra de Lume sono poste sul fondo del cratere di un vulcano estinto e collassato al livello del mare. VINCENT VAN GOGH di Cristina Rossetti. Van Gogh, nato nel 1853 in Olanda, era figlio di un pastore protestante.Tenta la carriera religiosa, ma l’abbandona ben presto per dedicarsi al disegno. Apre uno studio nel paese dei genitori dove dipinge e da lezioni di pittura. E’ di questo periodo l’opera ‘ I mangiatori di patate’ (1885). L’anno dopo è a Parigi dove viene in contatto con gli impressionisti e conosce il suo caro amico Gauguin. Nel 1888, attratto dal sud della Francia, si reca ad Arles in Provenza. Vulcani in Italia di Manuela Rota.