background preloader

Corti

Facebook Twitter

Spietati.it - Dettaglio Monografia. Commercial & altri corti.

Spietati.it - Dettaglio Monografia

Se la tua relazione non funziona, lo scopri mentre cerchi un posto per mangiare. Vi è mai successo di essere con il vostro compagno o compagna in una città che non era la vostra, o in un quartiere che non era il vostro a perdere ore per trovare un posto per mangiare che fosse aperto, che avesse un tavolo e fosse adatto alle esigenze alimentari di entrambi?

Se la tua relazione non funziona, lo scopri mentre cerchi un posto per mangiare

E di sfogare sull’altro il nervosismo e la frustrazione che cresceva insieme alla fame? È l’idea attorno a cui ruota il cortometraggio di Casey Gooden, “We’ll find something”, che attraverso brevi dialoghi, con poche parole che dicono molto, mostra una coppia che si sta sfaldando. Kendra e Steve sono a New York per via del lavoro di lei. Steve ha vissuto a New York qualche anno prima, Kendra no. Mi rimbocchi le coperte? IL SUPPLENTE di Andrea Jublin. Un cortometraggio affascinante sulla vita di coppia vista dall'alto. Nostalgia notturna. Centralinista. Museo del '900. Tutto esaurito per il corto 'A chi parla l'arte contemporanea?'

Tutto esaurito al Museo del Novecento di Milano per la serata di lunedì 18 gennaio per l’anteprima del corto intitolato “A CHI PARLA L’ARTE CONTEMPORANEA?”

Museo del '900. Tutto esaurito per il corto 'A chi parla l'arte contemporanea?'

Promosso dalla Fondazione Giorgio Pardi insieme all’associazione cramum, diretto da Sabino Maria Frassà e da Andi Kacziba (fotografia di Davide Arieni; post-produzione Massimo Arieni). L’evento è stata anche l’occasione per lanciare il 4° premio cramum: sono stati quindi rivelati i nomi dei 10 giovani finalisti del premio cramum (Gianluca Brando, Gianni Colangelo, Max Coppeta, Flora Deborah, Donatella De Rosa, Isabella Fabbri, Matteo Fato, Fabrizio Milani, Giuliana Storino e Kwanghoo Han) che saranno in mostra a Palazzo Isimbardi dal 10 maggio al fianco di artisti di fama internazionale, quali Ulla von Brandenburg, Szilárd Cseke, Emilio Isgrò, Lin Ylin, Urs Luthi, Luigi Presicce e Laura de Santillana.

Il corto cerca di rispondere ad alcune domande riguardo alla capacità di creare empatia dell’arte contemporanea: a chi parla? Attori che si baciano. Come da tradizione negli ultimi tempi, il New York Times Magazine ha chiesto a quelli che ha definito «gli attori dell’anno» di partecipare a una serie di corti uniti da un tema scelto dalla rivista, da pubblicare in occasione dell’uscita del numero speciale dedicato al cinema.

Attori che si baciano

Quest’anno, la rassegna di video è chiamata 9 Kisses e ciascun video, lungo circa un minuto, è composto da un’unica scena in cui due attori si baciano, senza battute. Tutti i video sono stati diretti dalla fotografa e regista inglese Elaine Constantine. Fra gli attori più notevoli di quest’anno, secondo il New York Times, ci sono fra gli altri Shailene Woodley – la protagonista di Colpa delle stelle – che recita la parte di una pugile che ferisce per sbaglio il suo allenatore, Patricia Arquette, cioè la madre del protagonista di Boyhood, Julianne Moore e Benedict Cumberbatch.

Julianne Moore e John Lithgow Benedict Cumberbatch e Reese Witherspoon. Impasse. Le ultime due cifre. Da lontano. Milano in 48 ore - Instant Movie Festival. Una storia d'amore di 8 anni (fin qui) Numeri. Innamorarsi offline. Fluire - Riflessi di storie. Sul tram, un corto racconta la nascita dell'amore sui mezzi pubblici. Mancano 15 giorni al Wired Next Fest.

Sul tram, un corto racconta la nascita dell'amore sui mezzi pubblici

Scopri il programma Il corto è firmato da Leone di K48, la casa di produzione (con le idee molto chiare sul futuro dei contenuti video) che prova a portare alla ribalta i nuovi registi italiani Pubblicato Fondata nel 2007 a Milano, K48 è una compagnia di produzione video e comunicazione integrata la cui qualità è certificata dal calibro di diversi clienti, BMW, Google, Etro, Sky, Lexus. Cortology, le icone che fanno cinema - La Proiezione - MIC on Vimeo. "Black Angel", il corto che veniva proiettato prima dell'"Impero colpisce ancora" Martedì 12 maggio è stato pubblicato su YouTube Black Angel, un cortometraggio di circa 22 minuti che era stato scelto da George Lucas per essere proiettato nei cinema prima di L’Impero colpisce ancora, il secondo film della saga di Star Wars uscito nel 1980.

"Black Angel", il corto che veniva proiettato prima dell'"Impero colpisce ancora"

Black Angel è stato scritto e diretto da Roger Christian, regista britannico che nel 1978 ha vinto il premio per la miglior scenografia per aver curato quella del primo film di Star Wars. Il film racconta la storia di un cavaliere che torna nella propria terra dopo le Crociate ma la trova quasi deserta in seguito all’arrivo di una misteriosa epidemia. Lo Faccio Bene Cinefest. Per scaricare il volantino in PDF stampabile (1 pagina) cliccare qui.

Lo Faccio Bene Cinefest

Per scaricare la versione completa del bando stampabile (3 pagine) cliccare qui. Per scaricare la versione stampabile in PDF cliccare qui. Due cortometraggi con Dakota Johnson. Il 14 febbraio 2015 uscirà il film tratto da “50 shades of Grey” (“Cinquanta sfumature di grigio”).

Due cortometraggi con Dakota Johnson

La protagonista femminile è l’attrice Dakota Johnson, figlia degli attori Melanie Griffith e Don Johnson. Prima che esca il film vale la pena guardare due bei cortometraggi – in inglese – che circolano in questo periodo di curiosità per l’attrice. VIDEOCLIP - Making a Scene: Janusz Kaminski per il New York Times. Storia d'amore (mancata) in pausa pranzo. Una storia d'amore a qualche metro dal Post. "Yours And Mine", il cortometraggio di Beyoncé. Una storia d'amore di 8 anni (fin qui) Ten Short Horror Films for Quick Halloween Scares. Il futuro (e il presente) del cinema d’autore? È corto. Ecco tutti i vincitori dell’edizione 2014 dell’International Short Film Festival di Pordenone. Il corto della settimana. Il corto della settimana – La serie “Everything is Perfect and There are no Problems” di Matt Willis-Jones.

Il corto della settimana

Il corto della settimana – “Perfetto” di Corrado Ravazzini. SINOSSI:Perfetto!

Il corto della settimana – “Perfetto” di Corrado Ravazzini

Tutto lo è nella vita del protagonista di questo video: a partire dalla lampada che gli colora il viso, per continuare col suo bell’appartamento, le tessere per i circoli più esclusivi, la sua splendida auto. E così pure la serata che lo aspetta e che ha organizzato nei minimi dettagli, con una donna bellissima ed elegante nel suo ristorante preferito, quello dove servono la “fuoriserie dei cocktail di gamberi” e la zuppa di pesce più rinomata della zona.

D'autore