background preloader

Joyce Ruben

Facebook Twitter

Beffa al ristorante: oltre cento persone scappano senza pagare il conto. Incredibile al ristorante. Il "trenino" dopo la cena: in 100 escono senza pagare il conto - InterNapoli.it. Trenino-truffa in Spagna, in 120 escono dal locale senza pagare. MADRID.

Trenino-truffa in Spagna, in 120 escono dal locale senza pagare

Trenino con truffa in un ristorante spagnolo e in cento escono senza pagare un conto da duemila euro. Ha dell'incredibile l'avventura capitata al ristorante "Carmen" di Bembibre, cittadina a nord di Madrid. Un gruppo di 120 persone, lì per festeggiare un battesimo, dopo aver mangiato e bevuto in quantità ha aperto le danze e, con l'immancabile trenino, ha approfittato della confusione generale per dileguarsi e fuggire dal locale senza pagare un centesimo. A riportare la storia sono i media spagnoli che hanno anche raccolto le testimonianze del ristoratore e di altri clienti presenti in sala secondo i quali, i fuggitivi non sarebbero spagnoli ma dell'est Europa.

Il "trenino" dopo la cena ​e in cento escono senza pagare il conto. Spagna, escono dal ristorante facendo il "trenino": in 120 non pagano un conto di duemila euro. Spagna, la banda del simpa colpisce ancora: 120 in "trenino", escono e non pagano il conto. MADRID - Hanno banchettato, bevuto, ballato poi, nel mezzo della festa, tutti e 120 si sono messi a fare il trenino con la musica sotto e sgambettando e ancheggiando, sono usciti dal ristorante dove avevano organizzato un battesimo. l commensali, romeni, una volta fuori, sono andati via di corsa, lasciandosi dietro un conto di duemila euro.

Spagna, la banda del simpa colpisce ancora: 120 in "trenino", escono e non pagano il conto

Un vento record. Potrebbe essere una banda. La Guardia Civile, riporta la stampa spagnola, sta ancora cercando i 120 commensali scappati dall'Hotel El Carmen de Bembibre, a El Bierzo, provincia di Leon. Il proprietario era "andato a prendere la torta e quando sono tornato non c'erano più" ha raccontato Antonio Rodriguez alla polizia.