background preloader

I SITI CHE FANNO SENTIRE MENO IMBRANATI, ANZI DECISAMENTE FIGHI

Facebook Twitter

Si può anche essere... confusa e felice. Forever late. "Chi scorda le cose apprende più facilmente degli altri". Diciamocelo. Fare la spesa, tornare a casa e scoprire di aver dimenticato qualcosa.

"Chi scorda le cose apprende più facilmente degli altri". Diciamocelo.

Oppure scordare appuntamenti e cose da fare, oltre alle classiche chiavi. Gli smemorati vengono additati, spesso, come distratti e poco attenti. In realtà, avrebbero dalla loro parte un ottimo vantaggio: riuscirebbero ad imparare più velocemente degli altri. Questo perché dimenticare li costringe, ogni volta, a fissare di nuovo i concetti. Il disordine aiuta a vivere meglio. Convivere con Entropia. Cassetti aperti, scarpe ovunque, vestiti ammassati su una sedia.

Il disordine aiuta a vivere meglio. Convivere con Entropia.

Vivere in una casa disordinata ha i suoi vantaggi: aiuta ad affrontare meglio le avversità della vita. A dirlo è uno studio pubblicato sul "Journal of Consumer Research": "Può capitare che la nostra casa sia in disordine, esattamente come la nostra giornata - scrivono gli autori - vivere questa situazione senza provare ansia rivela che sappiamo reagire positivamente alle situazioni complicate". I ricercatori hanno osservato le reazioni di un gruppo di persone di fronte al caos. Prima hanno chiesto ai partecipanti di fotografare le zone più ordinate e più disordinate della loro casa, poi gliele hanno mostrate. C'era chi non era minimamente preoccupato alla vista e chi, invece, provava il desiderio di rimettere a posto. Il quarto segreto di Fatima: il parcheggio. Oltre il pollice nero... Photo credit honeynfizz.blogspot.it Non è che tutti possono avere il pollice verde, no?

Oltre il pollice nero...

Però non è per questo che chi non ce l’ha deve rinunciare ad avere una casa piena di fiori o un bel cactus sulla scrivania, più simpatico e meno pungente del collega d’ufficio, magari. Sono in buona (o cattiva) compagnia...