background preloader

CV

Facebook Twitter

La Nazionale di #karate a #Sigonella nella base militare U.S.A. □ Voglia di far sventolare in alto il tricolore alle stelle! Manca poco □□ #EuroKarate2017 #RoadToKocaeli #karatekocaeli2017. How to write a killer resume.webm. Perché con un curriculum in formato europeo non troverete mai lavoro Che Futuro! Una delle cose che maggiormente mi infastidiscono quando devo leggere dei curriculum è il cosiddetto formato europeo e le sue varianti. Il fastidio che provo nel ricevere dei curriculum in tale formato è così grande da aver invitato tutti a non inviarlo mai di propria volontà, ma di ricorrerci solamente obtorto collo laddove venga esplicitamente richiesto e si è nella spiacevole condizione di dover necessariamente trovare un lavoro, accettando anche la produzione di siffatto curriculum come onesto compromesso per ottenerlo. Ma quali sono i motivi di tale repulsione?

Nel mondo nel quale sono cresciuto tanti anni fa, un buon curriculum vitae aveva due caratteristiche: dava le informazioni fondamentali sul candidato (ad esempio: età? Ma oggi quel mondo è finito per via della competizione. Ma oggi? Qualche tempo fa mi sono trovato a ricevere, in pochi giorni, 400 candidature per un posto di analista nel fondo per il quale lavoro. In realtà ne ho chiamati solo una dozzina: perché? Nell'Italia che cerca lavoro troppi candidati impreparati ai colloqui Che Futuro! Qualche tempo fa un mio post in cui sostenevo l’inutilità e, anzi, la perniciosità dell’adozione del cosiddetto CV europeo, ha suscitato un animato interesse, fatto di apprezzamenti ma anche diverse critiche piuttosto puntute. Nella speranza di dare un altro contributo alla riflessione, questa volta ritorno sull’argomento da un punto di vista diverso: i colloqui che seguono la ricezione dei CV.

Qualche tempo fa mi è stato chiesto di dare il mio parere relativamente alla selezione di personale conseguente un annuncio. Mi è stato fornito un certo numero di CV preselezionati da chi aveva già fatto parte del lavoro, e sono stato invitato ad effettuare un colloquio con i richiedenti per poter dare la mia opinione su tutti i candidati. I CV in formato europeo erano circa il 50%. Oltre a questi, un altro 25% dei CV aveva una lunghezza superiore alle 5 pagine (uno, di 15 pagine, era scritto in Times New Roman con font size 10). Fonte: Nonsoloticino.ch Il 60% dei candidati è arrivato in ritardo. Facebook è meglio di un curriculum via mail per trovare lavoro. Scrivi bene 140 caratteri e troverai lavoro con internet (Nina ha fatto così) Che Futuro! Ricordo con piacere quando circa 15 anni fa ero un giovane ingegnere in cerca di lavoro. Compravo regolarmente il Venerdì, se non erro, il Corriere della Sera che aveva al suo interno l’inserto Corriere Lavoro nel quale trovare notizie, offerte di lavoro ed interviste ai manager HR delle più importanti società, oppure il giovedì Repubblica con le sue pagine dedicate agli annunci.

Ritagliavo quelli più interessanti e poi con calma inviavo il mio CV o via posta ordinaria o via mail. Credits: bloombergview.com Poco dopo è iniziata l’era dei siti specializzati (Monster, Cercalavoro, etc..) dove poter trovare annunci facendo ricerche ad hoc e dove inserire il proprio curriculum nella speranza di essere notato da qualche azienda. Infine è arrivato Linkedin, che ha cambiato ancora il paradigma: ognuno di noi ha una sua pagina dove può caricare le proprie competenze ed esperienze e candidarsi ad annunci di lavoro utilizzando le connessioni come strumento per ricevere endorsement.

Nina Mufleh. 5 consigli per avere successo a lavoro (partendo dalla pallavolo) Che Futuro! Ogni volta che mi capita un curriculum da valutare, una delle variabili che prendo in considerazione sono gli interessi personali. Questi raccontano le passioni delle persone, quelle attività che le accompagnano e a cui, spesso, dedicano molti sacrifici. Qualcuno riesce a trasformarli nel proprio lavoro, altri cercano di convivere con il resto delle loro attività, altri invece si trovano ad abbandonarle, ma queste sono spesso esperienze importanti che formano la persona e le danno quel valore aggiunto che può fare la differenza.

Le mie giornate mediamente mi tengono impegnato su due fronti diversi: il ricercatore alla Fondazione Bruno Kessler (che si occupa dei beni comuni digitali, a partire da open data) e l’allenatore di pallavolo. Due lavori che mi danno in egual modo molta soddisfazione, e che mi caratterizzano. La nazionale italiana di Volley femminile Allenare vuol dire essere leader e gestire persone. Foto: chicagonow.com Credits: bibicoach.blogspot.com Foto: leadership-coaching.ca. 12 strumenti per potenziare LinkedIn e trovare un lavoro - CheFuturo! Che Futuro! Lavorando a stretto contatto con utenti e con aziende spessissimo mi viene chiesto come poter trovare lavoro oppure clienti con LinkedIn. In questo articolo vi fornisco alcuni suggerimenti per potenziare la vostra presenza su LinkedIn e creare un’efficace rete professionale. Ecco le risposte alle vostre domande raccolte negli ultimi anni in aula e in azienda.

Come posso scaricare il mio account LinkedIn come curriculum in pdf? Si può fare con Resume Builder, strumento davvero semplice da usare. Basta collegarsi con il proprio account LinkedIn, importare con un click i dati e in automatico si verrà indirizzati ad una pagina dove scegliere su quale format si vuole salvare in pdf il proprio curriculum, oppure si può anche scegliere di condividerlo su Facebook e/o Twitter.

Tempo stimato per l’operazione: dai 3 ai 5 minuti Come carico online i file più importanti per condividerli con i miei contatti LinkedIn e trovare lavoro/clienti? Si chiama Signal ed è uno strumento potentissimo. Gli errori che fanno gli italiani nei CV secondo le persone che li valutano - Vice. Illustrazione di Giovanni Forleo. Questo post fa parte di Macro, la nostra serie su economia, lavoro e finanza personale in collaborazione con Hello bank! Se siete arrivati anche voi a quella soglia in cui dovete provvedere personalmente ai vostri bisogni biologici e sociali, c'è un passo importante che avrete compiuto almeno una volta: la compilazione di un curriculum.

Il curriculum è una questione seria, e il modo in cui lo realizzate rivela molto di ciò che siete e volete. Esistono molte teorie e tutorial su YouTube per riuscire a venire a capo di questo problema. Ma la verità, dato che i CV non offrono feedback—se non quando si viene chiamati per il colloquio, chiaramente—o seconde possibilità, è che queste teorie rimangono supposizioni. VICE: Quanti CV vede al giorno?

Quanto tempo le serve in media per capire se un CV le interessa? In altri casi, dove non ci sono chiavi così stringenti, in un minuto si guarda quella che è la storia del candidato, e dopo si decide se procedere.