background preloader

Good TV series

Facebook Twitter

Lie to Me. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Lie to Me

Lie to Me è una serie televisiva statunitense prodotta dal 2009 al 2011. Episodi[modifica | modifica wikitesto] Dopo la notizia che a dicembre 2010 la Fox non aveva ordinato nuovi episodi per portare la durata della terza stagione da 13 a 22 episodi,[2] il 10 maggio 2011 il network ha ufficialmente cancellato la serie.[3][4][5] Le regole del delitto perfetto. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Le regole del delitto perfetto

La serie è stata rinnovata per una seconda stagione, trasmessa dal 24 settembre 2015,[2] e, il 3 marzo 2016, anche per una terza.[3] Trama[modifica | modifica wikitesto] In seguito lo studio legale di Annalise si ritrova a difendere i due fratelli, Caleb e Catherine Hapstall, dall'omicidio dei genitori adottivi. Il caso tuttavia ha numerosi risvolti tra i personaggi. Bonnie finisce per uccidere Rebecca, Asher si macchia anch'egli di un omicidio, vengono a galla i segreti di Frank e si scopre l'oscuro passato dell'infanzia di Wes.

Episodi[modifica | modifica wikitesto] Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto] Le regole del delitto perfetto. 24: Live Another Day. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. 24: Live Another Day è una miniserie televisiva statunitense del 2014 trasmessa da Fox.[1] Trama[modifica | modifica wikitesto] Jack Bauer, da quattro anni latitante e nel frattempo accusato di svariati crimini, ricompare a Londra per impedire un attentato al presidente statunitense, James Heller, nella capitale inglese assieme alla figlia Audrey per siglare un importante accordo militare con il governo britannico.

24: Live Another Day

Per sventare i piani di Margot Al-Harazi, vedova di un terrorista mediorientale e in cerca di vendetta, Bauer ha bisogno dell'aiuto della sua vecchia amica Chloe O'Brian; anche lei è nel frattempo scappata dallo spionaggio, per unirsi a una cellula antigovernativa dedita alla pubblicazione di documenti segreti.

Il commissario Wallander. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il commissario Wallander

Il commissario Wallander (Wallander) è una serie televisiva poliziesca inglese trasmessa dal 2008 e basata sui romanzi dello scrittore svedese Henning Mankell, aventi come protagonista il commissario Kurt Wallander. La prima stagione, composta da 3 episodi della durata di circa 90 minuti, è stata trasmessa in prima visione da BBC One dal 30 novembre al 14 dicembre 2008, mentre la seconda stagione dal gennaio 2010 e la terza nel 2012.

La serie è interamente girata a Ystad, Svezia. In Italia la prima stagione è stata trasmessa su SKY Cinema 1 dal 14 al 28 giugno 2009, e in chiaro su Rai 3 dall'8 al 22 agosto 2011. The Booth at the End. Roma (serie televisiva) Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Roma (serie televisiva)

In Treatment. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In Treatment

ITA. In Treatment. USA. Atlantis (serie televisiva) Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Atlantis (serie televisiva)

Atlantis è una serie televisiva britannica in onda dal 28 settembre 2013 su BBC One. Atlantis (TV series) On 26 October 2013, BBC One ordered a second series of Atlantis.[2] The series is filmed in Wales and Morocco.

Atlantis (TV series)

A 155,000sq ft warehouse, a former cold store building near Chepstow, was converted into a vast TV studio to house the sets and filming of Atlantis.[7] The first series was filmed between 1 April 2013 and 1 November 2013. The second series had its initial read-through on 11 March 2014, before filming began on 17 March 2014. On 3rd April 2014, it was announced that Vincent Regan was joining the cast as Dion along with Amy Manson as Medea.[8] On 22 July 2013, BBC America announced that the channel is co-producing Atlantis, and the show will be broadcast in the US in autumn 2013 as part of "Supernatural Saturday. XIII: The Series. Production[edit] Characters[edit]

XIII: The Series

XIII (serie televisiva) Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

XIII (serie televisiva)

La seconda stagione è stata trasmessa in Francia nei mesi di ottobre e novembre 2012. Un nome senza volto. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Giallo psicologico, subfolder. Robert Ludlum. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Biografia[modifica | modifica sorgente] Ex attore e produttore teatrale, a quarant'anni Robert Ludlum decise di cimentarsi, con notevole successo, con la narrativa. I suoi libri sono stati tradotti in 32 lingue in oltre 40 paesi. Il totale delle vendite dei suoi libri supera i 200 milioni di copie. È diventato celebre per la serie di romanzi The Bourne Identity ai quali sono stati vagamente ispirati quattro film.

Autori, libri. The Bourne Identity. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. The Bourne Identity è un film del 2002 diretto da Doug Liman. Liberamente tratto dal romanzo Un nome senza volto di Robert Ludlum del 1980, racconta la storia di un uomo misterioso, che non ricorda nulla del proprio passato ma che è oggetto di una caccia inesorabile per eliminarlo.

Bourne (serie di film) Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Jeremy Renner, interprete della nuova serie di film dedicata ad Aaron Cross. Bourne è il nome con cui viene identificata una serie cinematografica di film di spionaggio con protagonisti prima Jason Bourne e poi Aaron Cross, due ex agenti della CIA, interpretati rispettivamente da Matt Damon e Jeremy Renner. Azione & guerra, good movies. Good movies, film da vedere e interessanti. Chuck. Person of Interest. “Braccialetti Rossi” tratto da “Polseres Vermelles”, serie tv spagnola di Albert Espinosa.

Polseres vermelles è una serie tv catalana, mandata in onda per la prima volta su TV3 nel 2011, con una seconda serie programmata nel 2013. La mente spagnola di ciò che poi è divenuto in Italia il fenomeno dei Braccialetti Rossi è quella di Albert Espinosa, che ha portato in scena ciò che ha realmente vissuto come paziente negli reparti ospedalieri più colpiti da casi difficili.

Espinosa ha perso realmente una gamba a seguito di un cancro alla tibia e da allora ha serbato nella sua memoria il ricordo del senso di unione condiviso con i compagni di reparto e quel clima di inspiegabile armonia che aleggiava anche nelle situazioni più dolorose. La serie tv spagnola, come quella italiana, narra le vicende di un gruppo di ragazzini catalani che si incontrano e interagiscono nell’ambiente ospedaliero, assaporando un mix di sentimenti che partono dall’amicizia, passando per il desiderio di vivere fino alla sensazione più pura dell’amore.

“Braccialetti Rossi” seconda serie: cast confermato, Davide sarà un fantasma. L'autore di "Braccialetti Rossi" ad Affari: "Nuova fiction per l'Italia" - Affaritaliani.it - Cyberfox. Di Linda Irico Il suo romanzo "Braccialetti Rossi" (Salani) ha avuto molto successo. Com'è nata l'idea di trasformare la sua vita in un libro? "E' nata dal bisogno di far cambiare idea sul cancro alla gente e affinché i bambini avessero eroi quotidiani in televisione, così che i personaggi della serie diventassero i lo eroi. Io ho avuto il cancro dai 14 ai 24 anni e persi una gamba, un polmone e mezzo fegato: nonostante questo ero felice. Albert Espinosa - Wikipedia - Cyberfox. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Albert Espinosa Albert Espinosa i Puig (Barcellona, 5 novembre 1973) è uno scrittore, regista e sceneggiatore spagnolo.

Biografia[modifica | modifica sorgente] A 13 anni gli è stato diagnosticato un osteosarcoma a causa del quale ha subito l'amputazione di una gamba. Autori, libri. Le 10 serie tv più scaricate illegalmente nel 2013. Per il secondo anno consecutivo “Games of Thrones” è stata la serie televisiva più scaricata illegalmente attraverso BitTorrent, il sistema per la distribuzione e la condivisione di file su Internet. L’ultimo episodio della terza stagione, andata in onda negli Stati Uniti in primavera, è stato scaricato 5,9 milioni di volte in tutto il mondo.