background preloader

Selma-Montgomery. Ieri Martin Luther King oggi Barack Obama.

Facebook Twitter

Selma, i fatti accaduti in passato e i fatti accaduti oggi.

Il grande discorso di Obama a Selma. Usa. Obama a Selma, il razzismo una triste realtà da sconfiggere. 19enne afroamericano disarmato ucciso da poliziotto ROMA - E’ davvero un giorno particolare quello di oggi.

Usa. Obama a Selma, il razzismo una triste realtà da sconfiggere

Il presidente Barack Obama sarà infatti a Selma in Alabama per commemorare i 50 anni della marcia organizzata dagli afroamericani per rivendicare il diritto al voto. Una marcia drammatica, quella da Selma a Montgomery del 1965, a cui prese parte anche Martin Lurher King, sfociata nel famigerato "Bloody Sunday”, che la regista Ava DuVernay racconta dettagliatamente nel film Selåma. Tuttavia, a distanza di tanti anni la questione razziale negli Stati Uniti è un capitolo ancora aperto: "Selma non riguarda il passato, Selma e' ora", ha avvertito Barack Obama in un'intervista in cui ha denunciato che ”Ferguson non e' un caso isolato", alludendo al rapporto diffuso mercoledi' sui comportamenti razzisti della polizia della cittadina del Missouri. Il presidente Usa è perfettamente consapevole di questa intollerabile situazione e ha condannato con forza gli abusi. Commento del film. Film Selma - La strada per la libertà (2014) - Trama - Trovacinema. Selma (Alabama)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Selma (Alabama)

Marce da Selma a Montgomery. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Marce da Selma a Montgomery

Cartello che indica il percorso storico nazionale da Selma a Montgomery. Le Marce da Selma a Montgomery furono tre marce di protesta del 1965 che hanno segnato la storia del Movimento per i diritti civili degli afro-americani negli Stati Uniti. Storia[modifica | modifica wikitesto] La nascita del movimento a Selma nel biennio 1963-1964[modifica | modifica wikitesto] Nel 1963 la Dallas County Voters League, insieme ad altri organizzatori del Student Nonviolent Coordinating Committee (SNCC), iniziarono a operare per la registrazione dei votanti afroamericani.

La prima marcia da Selma a Montgomery: il Bloody Sunday[modifica | modifica wikitesto] Agenti della Polizia dello Stato dell'Alabama attaccano i dimostranti per i diritti civili fuori da Selma, Alabama, durante quello che divenne noto come il "Bloody Sunday", il 7 marzo 1965. Martin Luther King. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Martin Luther King, nato Michael King (Atlanta, 15 gennaio 1929 – Memphis, 4 aprile 1968), è stato un pastore protestante, politico e attivista statunitense, leader dei diritti civili. Il suo nome viene accostato per la sua attività di pacifista a quello di Gandhi, il leader della non violenza della cui opera King è stato un appassionato studioso, e a Richard Gregg, primo americano a teorizzare organicamente la lotta non violenta. L'impegno civile di Martin Luther King è condensato nella Letter from Birmingham Jail (Lettera dalla prigione di Birmingham), scritta nel 1963, e in Strength to love (La forza di amare) che costituiscono un'appassionata enunciazione della sua indomabile crociata per la giustizia.

Biografia[modifica | modifica wikitesto] La gioventù e i primi studi[modifica | modifica wikitesto] La scelta religiosa[modifica | modifica wikitesto] Il caso di Rosa Parks[modifica | modifica wikitesto] L'autobus dove Rosa Parks fu arrestata. ''Vi racconto mia madre, eroina bianca uccisa a Selma'' [ Pontedera ] Alloggi popolari, Forza Nuova con striscione e fumogeni in via Martin Luther King. Stati Uniti, polizia spara e uccide ragazzo di colore. E scoppia la protesta violenta. FERGUSON (Missouri, Stati Uniti) - Un ragazzo di colore, non armato, ucciso da un poliziotto.

Stati Uniti, polizia spara e uccide ragazzo di colore. E scoppia la protesta violenta

Una veglia che si è trasformata in una notte di violenza e razzie. Torna negli Stati Uniti lo spettro dello scontro razziale. Stavolta l'epicentro non è la Los Angeles di Rodney King, né la Miami Gardens del caso del giovane Treyvon Martin. Ma gli elementi sono sempre quelli: polizia violenta, o quantomeno piena di pregiudizi, e la vittima contraddistinta dal colore della pelle. Il palcoscenico di quest'ultimo dramma è Ferguson, un sobborgo di St. La notte di scontri è iniziata dopo una veglia in memoria di Brown, che si è trasformata in una razzia di negozi (portati via liquori, cibo e anche scatole di carta igienica) e nello sfogo di alcuni manifestanti che hanno sfondato i vetri delle auto.

Usa, polizia uccide un nero disarmato nel giorno di Selma. SELMA - Nel giorno di Selma, la morte di un altro ragazzo di colore sconvolge gli Stati Uniti.

Usa, polizia uccide un nero disarmato nel giorno di Selma

In Wisconsin un poliziotto, intervenuto per sedare una lite, ha avuto una colluttazione con un ragazzo di colore di 19 anni disarmato e gli ha sparato, uccidendolo. Lo ha reso noto la polizia locale, spiegando che il giovane era sospettato per una recente aggressione. Alla notizia della morte del ragazzo, decine di persone sono scese in piazza nella città di Madison per manifestare contro la polizia e ora l'episodio rischia di riaccendere le tensioni razziali negli Stati Uniti proprio nel giorno in cui Barack Obama celebra a Selma, in Alabama, i 50 anni dalla tragica marcia per il diritto di voto agli afroamericani.

Il capo della polizia locale ha ammesso che dalle prime indagini non risulta che il 19enne, identificato come Anthony "Tony" Robinson, fosse armato. Il capo della polizia ha ammesso che gli inquirenti non hanno trovato armi sul posto dopo le ricerche iniziali.