background preloader

Automobile-2g

Facebook Twitter

Autovettura. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Autovettura

Storia[modifica | modifica wikitesto] Già nel XIII secolo Ruggero Bacone, secondo alcune interpretazioni, profetizzava l'avvento di carri che senza cavalli corressero di incommensurabile velocità (Currus etiam possunt fieri ut sine animali moveantur cum impetu inaestimabili[1]). Lo stesso Leonardo Da Vinci disegnò il prototipo di un'automobile che, tuttavia, non venne mai costruito. Dopo i progetti rinascimentali e il prototipo settecentesco di Cugnot basato sul vapore, l'automobile come mezzo di trasporto valido e alternativo alla trazione animale si affermò nell'Ottocento. Per la sua propulsione furono utilizzati numerosi e diversi motori con vari sistemi di alimentazione finché, dopo la prima guerra mondiale, il motore endotermico e la benzina si imposero dovunque su tutti gli altri.

Descrizione generale della categoria[modifica | modifica wikitesto] La morfologia delle autovetture è abbastanza variabile. Catena di montaggio. Catena di montaggio. Catena di montaggio. Nuova Panda - Stabilimento Fiat Pomigliano. Struttura auto. Come funziona il motore di un'auto - 3D. Auto d'epca n°1. Video auto d'epoca. Auto d'epoca n°2. Veicolo ibrido. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Veicolo ibrido

Motore termico con alternatore e motore elettrico Un veicolo ibrido , più propriamente veicolo a propulsione ibrida, è un veicolo dotato di due sistemi di propulsione , ad esempio motore elettrico con motore termico , l'accoppiata più diffusa. Alcuni definiscono come ibrido anche il veicolo termico policarburante ( benzina / gpl , benzina/ metano , gasolio / kerosene , benzina/ idrogeno ). Elettrico-termico [ modifica ] Disegno schematico di un motore ibrido termico/elettrico I due propulsori sono adatti a coesistere in quanto hanno caratteristiche complementari.

L'energia elettrica si può immagazzinare con l'utilizzo di vari dispositivi che possono essere utilizzati anche in contemporanea. Batterie : hanno densità energetica inferiore a quella del carburante, possono essere dimensionate per accumulare la massima energia , per scambiare la massima potenza o con un compromesso fra i due estremi.

Auto ibrida. Veicolo a idrogeno. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Veicolo a idrogeno

Un veicolo a idrogeno è un veicolo che utilizza l' idrogeno come combustibile. Con tale espressione ci si può riferire sia ad un' automobile , sia ad un altro qualsiasi mezzo di trasporto ad idrogeno, come un aeromobile . Questi veicoli convertono l' energia chimica dell'idrogeno in energia meccanica , bruciandolo in un motore a combustione interna o facendolo reagire con l'ossigeno in una pila a combustibile , producendo elettricità. La diffusione su larga scala dell'idrogeno come combustibile nei trasporti è l'elemento chiave della cosiddetta economia dell'idrogeno . Sulla Terra l'idrogeno non si trova libero in natura, e perciò non va considerato una fonte di energia , ma un vettore energetico .

Diverse aziende stanno iniziando a sviluppare tecnologie che potrebbero essere impiegate per sfruttare il potenziale dell'idrogeno nel campo dei trasporti. Veicoli [ modifica ] Automobili [ modifica ] Ford Edge, concept car ibrida idrogeno-elettrica. Sicurezza automobilistica. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Sicurezza automobilistica

I dispositivi di sicurezza automobilistica vengono distinti in sistemi di sicurezza attiva e passiva e molti di essi sono per legge diventati obbligatori, di conseguenza forniti di serie al momento dell'acquisto di una autovettura . Storia [ modifica ] Il fattore che ha concorso alla diffusione dello studio e della messa in opera di sempre maggiori sistemi di sicurezza è il numero delle vittime per incidente stradale , elevato in tutto il mondo. Dai primi progressi in campo automobilistico avvenuti con miglioramenti sostanziali riguardanti gli impianti frenanti si è passato allo studio di telai e carrozzerie ad assorbimento progressivo d'urto, ai test simulativi degli incidenti sempre più evoluti.

Crash test ADAC senza cinture di sicurezza posteriori. Crash test ACI senza cinture di sicurezza. Bisogna mettere SEMPRE le cinture di sicurezza! La sicurezza non ha limiti. Incidenti stradali in Europa. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. In Europa gli incidenti stradali sono una delle prime cause di morte , con più di 120 000 vittime all'anno. Questo fenomeno accomuna l'Europa alla gran parte dei paesi occidentali (si calcolano oltre un milione di morti all'anno sulle strade di tutto il mondo). Tabella riassuntiva della mortalità stradale [ modifica ] fonte: International Road Traffic and Accident Database (IRTAD); tutti i paesi sono presentati con le percentuali di mortalità medie. Fact Sheet EURO/03/04 (Copenaghen, Roma, 6 aprile 2004) [ modifica ]

Incidente stradale. Incidenti stradali 2013 - Incidenti mortali - Car Crash. Frenos ABS. Immagine ABS. Cruise control. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Cruise control

Il cruise control è un sistema elettronico che permette la regolazione automatica della velocità di un' autovettura . Il pilota seleziona la velocità desiderata, ed essa viene mantenuta, compatibilmente con le condizioni di assetto della vettura stessa. Esistono due tipi di cruise control : cruise control ; adaptive cruise control . Il primo mantiene la velocità impostata dal guidatore solamente. Il secondo inoltre può diminuire la velocità impostata in caso in cui degli ostacoli si trovino di fronte alla vettura.

Caratteristica comune dei due sistemi è la disattivazione in caso di pressione del freno, della frizione, del freno a mano, dell'attivazione di un sistema di sicurezza ( VDC , ASR ecc.) o di guasti ai circuiti elettrici. ACC. Adaptive Cruise Control (ACC) Controllo elettronico della stabilità. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Controllo elettronico della stabilità

Spia dell'ESP Il Controllo Elettronico della Stabilità , o ESC acronimo dell' inglese Electronic Stability Control , noto anche con i nomi commerciali di ESP dal tedesco Elektronisches Stabilitätsprogramm , VDC Vehicle Dynamic Control o DSC Dynamic Stability Control è un sistema di sicurezza attiva per autoveicoli.