background preloader

Acqua-2d

Facebook Twitter

Mappa Concettuale acqua. Acqua e territorio. Pianure alluvionali. Creazione pianura alluvionale. Fonte pianura alluvionale. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Fonte pianura alluvionale

Piana alluvionale in Alaska. Per l'assenza di vegetazione dovuta al clima freddo è perfettamente visibile un ampio campionario degli elementi morfologici e delle strutture sedimentarie tipici di questo ambiente: corsi d'acqua sia intrecciati che a meandri, barre fluviali e barre di meandro. Descrizione[modifica | modifica sorgente] Pianura alluvionale abbondantemente antropizzata, ben evidente l'uniformità morfologica; al centro scorre il fiume che l'ha generata. gradiente topografico[4]portata dei corsi d'acquagranulometria del sedimento trasportato Generalmente, come già accennato, il gradiente topografico tende a diminuire con la distanza, da monte a valle e verso la costa, mentre la diminuzione delle pendenze porta ad una diminuzione della velocità della corrente e quindi al decrescere della granulometria del sedimento per la progressiva sedimentazione delle frazioni più grossolane.

Processi e materiali[modifica | modifica sorgente] Interventi protezione civile. Fonte "interventi protezione civile" I maremoti. Dimostrazione maremoto. Fonte "i maremoti". Le dighe. I tipi di dighe. Fonte diga wikipedia. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Fonte diga wikipedia

Una diga è uno sbarramento artificiale permanente su un corso d'acqua naturale che serve a creare un lago artificiale. A seconda dei materiali impiegati per la costruzione la diga può essere di calcestruzzo (o muratura), in terra, di pietrame o di materiale misto. Gli sbarramenti in calcestruzzo possono essere del tipo a gravità (anche alleggerita), ad arco o di tipologie miste (arco-gravità, volte multiple, ecc.). Dighe in “Enciclopedia dei ragazzi. Enciclopedia dei ragazzi (2005)

Dighe in “Enciclopedia dei ragazzi

L'acqua provoca le frane. Frana. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Frana

Con il termine frana si indicano tutti i fenomeni di movimento o caduta di materiale roccioso o sciolto dovuti alla rottura dell'equilibrio statico preesistente ovvero all'effetto della forza di gravità che, agendo su di esso, supera le forze opposte di coesione del terreno. Descrizione[modifica | modifica sorgente] Le frane possono dare luogo a profonde trasformazioni della superficie terrestre, e a causa della loro alta pericolosità, in alcune aree abitate, devono essere oggetto di attenti studi e monitoraggi. Lo scopo dello studio delle frane è quello di essere in grado di prevedere un loro movimento o comunque se non fosse possibile bloccare la caduta del materiale tentare di deviarne o rallentarne la corsa tramite l'utilizzo di particolari strutture di ingegneria naturalistica, oppure, nei casi "inoperabili", approntare Piani di Protezione Civile finalizzati a sgombero preventivo, temporaneo o definitivo.

Le alluvioni. Alluvione. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Alluvione

La parola alluvione viene usata per indicare un evento di accumulo di materiale fluviale. In sintesi le alluvioni sono i sedimenti trasportati dal fiume al di fuori degli argini in seguito ad un'esondazione ed è quindi errato definire "alluvione" un'esondazione in ambito scientifico. Nell'italiano recente viene anche ritenuto sinonimo di inondazione, in effetti le due parole attualmente sono utilizzate con lo stesso significato.

Tuttavia alluvione nasce come riferimento esclusivamente meteorologico, mentre inondazione più facilmente può avere anche un senso figurato, sebbene non sempre catastrofico (es.: "sono stato inondato di sms"). Descrizione[modifica | modifica sorgente] L' "alluvione" può essere un evento catastrofico, causato da avverse condizioni atmosferiche che provocano piogge torrenziali per giorni o settimane. Geologia[modifica | modifica sorgente] Note[modifica | modifica sorgente] Consigli della protezione civile. Fonte notizie consigli. Rischio meteo-idro. Fonte notizie "là dove l'acqua manca", acqua potabile e acqua di bottiglia. Fonte impianto idraulico. Fognature. Fonte fognatura, acque nere e acque bianche.

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Fonte fognatura, acque nere e acque bianche

Rovine di una fognatura dei tempi dell'impero romano (Vidigueira, Portogallo). Per fognatura (più formalmente sistema di drenaggio urbano o impianto di fognatura, volgarmente chiavica) si intende il complesso di canalizzazioni,[1] generalmente sotterranee, per raccogliere e smaltire lontano da insediamenti civili e/o produttivi le acque superficiali (meteoriche, di lavaggio, ecc.) e quelle reflue provenienti dalle attività umane in generale. Le canalizzazioni, in generale, funzionano a pelo libero; in tratti particolari, in funzione dell'altimetria dell'abitato da servire, il loro funzionamento può essere in pressione (condotte prementi in partenza da stazioni di pompaggio, attraversamenti, sifoni, ecc.).

Cenni storici[modifica | modifica sorgente] Le prime testimonianze storiche di fognature risalgono ad un periodo compreso tra il 2500 e il 2000 a.C. circa e sono state trovate a Mohenjo-daro, nell'attuale Pakistan. Acque nere. Acque bianche. Acquedotto. Depurazione. Potabilizzazione. Passaggi della potabilizzazione. Fonte notizie potabilizzazione. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Fonte notizie potabilizzazione

Impianto di purificazione delle acque. ferro e manganese presenti nell'acqua di origine profonda;idrogeno solforato presente nelle acque di falda o in aree vulcaniche;i solfati presenti nelle acque profonde ed in zone ad attività termale. Il secondo tipo comprende ad esempio: metalli pesanti, come antimonio, arsenico, piombo, in concentrazioni rilevabili originati dagli scarichi industriali;microinquinanti organici[2] come idrocarburi, fitofarmaci e solventi;ammoniaca, nitriti, nitrati, ecc.

Percorso. Rappresentazione percorso. Fonte notizie percorso dell'acqua. Ricordate il ciclo dell'acqua che abbiamo imparato da piccoli a scuola?

Fonte notizie percorso dell'acqua

Con l'evaporazione l'acqua crea le nubi. Queste si spostano e, a seconda delle zone che attraversano, raccolgono le impurità che si trovano nell'atmosfera (i gas di scarico delle fabbriche, delle caldaie, degli inceneritori delle immondizie e delle automobili. Acquedotto veneziano. Fonte notizie acquedotto veneziano.

L’acqua è sicuramente una risorsa rinnovabile ma non illimitata.

Fonte notizie acquedotto veneziano

Per questo motivo, è necessario effettuarne un uso razionale e “sostenibile”, dove il tasso di riproduzione dell’acqua deve essere uguale o superiore a quello di utilizzo. In quest’ottica, Veritas ha sviluppato il proprio servizio idrico integrato (che comprende la gestione di acquedotti, fognature e depurazione) per garantire una fornitura di acque superficiali e sotterranee di buona qualità per un utilizzo idrico equilibrato ed equo, in linea con gli obiettivi della normativa italiana e comunitaria. La società persegue, infatti, l’obiettivo di aumentare l’affidabilità e l’efficienza di questo servizio mantenendo grande attenzione all’impatto ambientale e all’ottimizzazione dei costi. Captazione. Fonte di captazione, depurazione e distribuzione. Il servizio di acquedotto del S.I.I. è costituito dal complesso delle infrastrutture necessarie alla captazione, trasporto, accumulo ed infine distribuzione dell’acqua ad usi civili, nonché dalle relative operazioni di manutenzione e miglioramento delle stesse.

Fonte di captazione, depurazione e distribuzione

Captazione: le fonti di captazione si distinguono in superficiali e sotterranee. I diversi tipi d' acqua. Fonte "da EmScuola" Rappresentazione acque sorgive. Acque minerali. Fonte notizie acqua minerale. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Acqua minerale In Italia può essere venduta con la dicitura acqua minerale solo l'acqua che risponde ai criteri di legge stabiliti dal D.Lgs. 8-10-2011 n. 176 (attuazione della direttiva 2009/54/CE), il quale recita "Sono considerate acque minerali naturali le acque che, avendo origine da una falda o giacimento sotterraneo, provengono da una o più sorgenti naturali o perforate e che hanno caratteristiche igieniche particolari e proprietà favorevoli alla salute".

Per le acque potabili, le ultime due specificazioni (caratteristiche igieniche e proprietà salutari) non sono invece richieste. Il mercato delle acque minerali in bottiglia ha un'importanza particolare in Italia, che guida nettamente la classifica del consumo mondiale pro capite, con volumi che si sono triplicati dal 1985 (65 litri annui pro capite) al 2006 (194 litri annui)[1][2]. Acque termali. Acqua potabile. Acqua di bottiglia. Acqua del rubinetto. Fonte notizie acqua del rubinetto. Là dove l'acqua manca. Il futuro dell'acqua. 2° fonte notizie "il futuro dell' acqua" Fonte notizie "il futuro dell'acqua" Secondo il parere degli esperti, la principale minaccia di futuri conflitti è la distribuzione delle risorse idriche in modo disuguale.

Dunque il fabbisogno minimo del consumo d'acqua per una persona al giorno è di 20 litri. Circa un miliardo di persone sulla Terra però possono utilizzare soltanto 5 litri al giorno. Il deficit più acuto d'acqua si sente in Medio Oriente, in Cina, India, nell'Asia Centrale, nei paesi dell'Africa Centrale e Orientale. Molecola dell'acqua. Analisi dell'acqua. Rappresentazione H2O.