background preloader

Rifiuti -1c

Facebook Twitter

Raccolta differenziata. Plastica. Riciclo. Riutilizzo. Riutilizzo bottiglie VIDEO. Riciclaggio dei rifiuti. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Riciclaggio dei rifiuti

Per riciclaggio dei rifiuti, nell'ambito della gestione dei rifiuti, si intende l'insieme di strategie e metodologie volte a recuperare materiali utili dai rifiuti al fine di riutilizzarli anziché smaltirli direttamente in discarica e inceneritori. Il riciclaggio previene dunque lo spreco di materiali potenzialmente utili garantendo maggiore sostenibilità al ciclo di produzione/utilizzazione dei materiali, riduce il consumo di materie prime, l'utilizzo di energia e l'emissione di gas serra associati. Storia[modifica | modifica sorgente] Origini[modifica | modifica sorgente] Il riciclaggio è una pratica comune nella storia umana, come dimostrano gli scritti di Platone nel 400 aC. In epoca pre-industriale, c'è testimonianza di un riuso di rottami di bronzo e altri metalli in Europa che venivano fusi per il riutilizzo perpetuo.

Venezia. Veritas gestisce la raccolta dei rifiuti urbani per i comuni di Venezia, Cavallino-Treporti, Meolo, Marcon e Quarto d’Altino.

Venezia

La raccolta avviene secondo due modalità: Cassonetti/contenitori stradali differenziati (Terraferma veneziana, Lido, Pellestrina e Comune di Meolo): la società mette a disposizione dei cittadini appositi contenitori per la raccolta di carta e cartone, vetro plastica e lattine (vpl), frazione organica (tranne che a Pellestrina), indumenti usati, farmaci scaduti e pile (presso i rivenditori), verde e ramaglie e rifiuto urbano residuo.

Energia dai rifiuti. Energia dai rifiuti 2. Aziende per rifiuti. Decompositori. Decomposizione (biologia) Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Decomposizione (biologia)

La marcescenza di una pesca lungo un periodo di sei giorni. Ogni foto è presa a distanza di 12 ore dalla precedente: notare il tipico aspetto "strizzato" della buccia, che lentamente si copre di muffa. La decomposizione (anche detta, impropriamente, putrefazione) è il processo di disfacimento dei corpi (o di parte di essi) di organismi precedentemente viventi, che si scompongono nelle forme più semplici della materia dopo la morte. La scienza che studia la decomposizione è generalmente denominata tafonomia.

Il fenomeno ha rilevanza per l'uomo anche sotto l'aspetto sanitario e della nutrizione, poiché l'uomo si alimenta di carni di animali morti, anch'esse quindi soggette a decomposizione. Statua rappresentante realisticamente un corpo umano in decomposizione È comune opinione degli studiosi che la decomposizione cominci al momento della morte, immediatamente dopo di essa, anche se la visibilità esterna dei suoi effetti sia relativamente successiva. Putrefazione. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Putrefazione

I prodotti chimici risultanti della putrefazione sono spesso ammine come la putresceina o la cadaverina, che conferiscono un odore sgradevole ai tessuti che le contengono (come ad esempio gli alimenti). Impatto ambientale. Valutazione. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

valutazione

La valutazione di impatto ambientale (VIA) è una procedura amministrativa di supporto per l'autorità decisionale finalizzato a individuare, descrivere e valutare gli impatti ambientali prodotti dall'attuazione di un determinato progetto. Storia[modifica | modifica sorgente] La VIA nasce alla fine degli anni sessanta del XX secolo negli Stati Uniti d'America con il nome di environmental impact assessment (E.I.A. - in alcuni casi al posto di Assessment si può trovare Analysis o Statement).

L'EIA introduce le prime forme di controllo sulle attività interagenti con l'ambiente (sia in modo diretto che indiretto), mediante strumenti e procedure finalizzate a prevedere e valutare le conseguenze di determinati interventi. Il tutto per evitare, ridurre e mitigare gli impatti. Il passo avanti viene fatto nel 1969 dagli USA con l'approvazione del National Environmental Policy Act (N.E.P.A.). Caratteristiche[modifica | modifica sorgente] Decompositori IMMAGGINE. Rifiuti tossici. Rifiuti tossici wikipedia.

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Rifiuti tossici wikipedia

Deposito di rifiuti tossici nel Kentucky, 1980 I rifiuti tossici sono materiali di scarto che possono causare la morte, lesioni o difetti di nascita in creature viventi. Il pericolo di questi materiali aumenta in base alla loro facilità di dispersione e contaminazione, costituendo a lungo termine un rischio per lo stesso ambiente causando fenomeni di inquinamento idrico o del suolo o atmosferico come piogge acide, nevi chimiche ecc. L orto dei veleni. Batterie. Lista dei tipi di batterie. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Lista dei tipi di batterie

Vari tipi di batterie: da sinistra, batteria da 4,5 volt, torcia (D), mezza torcia (C), stilo (AA), mini stilo (AAA), AAAA, A23, 9 volt, e due pile a bottone. La dimensione fisica di una batteria ed il suo formato, non sono gli unici elementi da prendere in considerazione per la sua sostituzione; infatti, a parità di tali elementi, le batterie possono avere caratteristiche molto differenti e l'intercambiabilità deve tenere conto di tutti i parametri disponibili. Una batteria può essere costituita da una, due o più celle in un unico involucro, come - ad esempio - la 2CR5 (due celle al litio) o la 4LR44 (quattro cellule LR44), o la 1604 (batteria da 9 volt, che ha sei celle).

Chimica delle batterie[modifica | modifica sorgente] La tensione terminale di una batteria (espressa in volt - V), dipende dalla tecnologia chimica che utilizza, e non dalla sua dimensione fisica che, diversamente, influenza la sua corrente (espressa in ampere - A). Uso informatico. Batterie al litio video. Gas/veleni (chimici) Medicinali. Medicinali video. Gas veleni video. Rifiuti tossici in mare video. Guerra chimica Video. Terreno. Pulizia. Pulizia. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Pulizia

Polvere. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Polvere

Le polveri sospese in aria (pulviscolo atmosferico) hanno effetti rilevanti sul clima e sulla salute umana. Il comportamento fisico della polvere segue leggi che non sono sempre paragonabili a quelle dei solidi o dei fluidi. Esseri umani. L'inquinamento dei bioeffluenti.