background preloader

Accessibilità ed usabilità

Facebook Twitter

Usare Verifica accessibilità nel desktop Windows per individuare problemi di accessibilità - Supporto di Office. Lo strumento Verifica accessibilità individua i problemi di accessibilità nei documenti di Word, i fogli di calcolo di Excel e le presentazioni di PowerPoint.

Usare Verifica accessibilità nel desktop Windows per individuare problemi di accessibilità - Supporto di Office

Genera quindi un report dei problemi che potrebbero rendere il contenuto difficile da comprendere da parte delle persone disabili. Verifica accessibilità spiega anche perché è importante correggere questi problemi e come correggerli. In questo argomento Avviare Verifica accessibilità Gli utenti di Office 365 troveranno molto semplice l'apertura e l'uso di Verifica accessibilità in Word, Excel e PowerPoint. Materiali. Presentazioni Prima giornata Seconda giornata L’accessibilità della comunicazione nella costruzione di pdf accessibili (ppt 505 kb) Tutorial e guide Da immagine a testo usando Google drive.

Materiali

Sito della comunità di pratica Porte aperte sul web. Esperienza di Porte aperte sul web. Accessibilità dei documenti elettronici. Ufficio Italiano W3C - Standard. Il W3C sviluppa specifiche tecniche e linee guida mediante un processo definito per massimizzare il consenso riguardo al contenuto di un technical report al fine di assicurare un'alta qualità tecnica ed editoriale, e conseguire l'appoggio del W3C e della comunità.

Ufficio Italiano W3C - Standard

Sul sito del W3C sono disponibili le specifiche, presentate secondo vari criteri. Le specifiche possono essere consultate: per lingua [ italiano] [ altre lingue]. Sul sito dell'Ufficio sono presenti alcune traduzioni di documenti non ospitate sul sito del W3C.per tecnologiaper status (è una versione leggermente diversa da quella “classica” delle specifiche, con, nell'ordine, le pubblicazioni più recenti e poi tutte le specifiche raggruppate per status, dalle Recommendation ai draft)per data (a partire dalla più recente)per gruppo (gruppo che lavora alle specifiche) Il ruolo del responsabile dell’accessibilità. A seguito dell’entrata in vigore del decreto legge 179/2012, in particolare con la necessità di predisporre gli obiettivi annuali di accessibilità delle PA, è tornata in auge la figura del responsabile dell’accessibilità.

Il ruolo del responsabile dell’accessibilità

Partiamo però dalle origini. Tale figura nacque limitatamente alle PA centrali a seguito dell’emanazione del DPR 75/2005, in cui all’art. 9 si stabiliva quanto segue: Art. 9 – Controlli esercitabili sui soggetti di cui al comma 1 dell’articolo 3 della legge n. 4 del 20041. Tale figura è richiamata nelle linee guida per i siti Web della P.A. (edizione 2010) specificatamente nel capitolo A4 “Ruoli coinvolti nello sviluppo e nella gestione dei siti web della PA” ed è stata riportata senza modifiche nel vademecum “Indicazioni operative per la costruzione, lo sviluppo e la gestione dei siti Web delle PA” nella sezione C “Ruoli coninvolti nello sviluppo e nella gestione dei siti Web della PA”.

Obiettivi di accessibilità. Con riferimento al Decreto Legge n. 179/2012, l’Agenzia per l’Italia Digitale ha emanato la Circolare n. 1/2016, in sostituzione e aggiornamento della Circolare 61/2013.La Circolare 1/2016, tra l’altro, definisce le modalità di pubblicazione degli Obiettivi di accessibilità che le pubbliche amministrazioni sono tenute annualmente a pubblicare sul proprio sito web.

Obiettivi di accessibilità

Con riferimento al “luogo” della pubblicazione degli obiettivi, si precisa che la delibera ANAC numero 50/2013 prescrive che vanno inseriti nella sezione “Amministrazione trasparente – Altri contenuti – Accessibilità e Catalogo di dati, metadati e banche dati”. Gli obiettivi possono risultare anche nella pagina “Accessibilità” del sito web istituzionale o in altre pagine esplicative dedicate. La pubblicazione deve essere effettuata nel rispetto delle disposizioni in materia di protezione dei dati personali (decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196). Accessibilità dei documenti elettronici. La mia esperienza informatica inizia tanto tempo fa, c'era una volta Windows per il 386, Pagemaker 1.03, il DTP, il Mac costava troppo.

Accessibilità dei documenti elettronici

La mia prima realizzazione editoriale è stata un volume sul Commodore 64, con Word 3 che sulla mia Apple LaserWriter non gestiva le lettere accentate. Un delirio. Linee guida di design per i servizi web della PA. I requisiti sono stati definiti sulla base dei Principi, delle linee guida e dei Criteri di successo contenuti nella Recommendation che il World Wide Web Consortium (W3C) - Web Accessibility Initiative (WAI) ha pubblicato l’11 dicembre 2008 e che contiene le Web Content Accessibility Guidelines 2.0 (WCAG 2.0) Quattro principi ispiratori, che fanno da pilastri all’accessibilità del Web, sono comuni alle WCAG 2.0 e all’allegato A: Requisiti tecnici di accessibilità I punti di controllo per la verifica di conformità fanno riferimento ai Criteri di successo delle WCAG 2.0.

Linee guida di design per i servizi web della PA

Docdigitali3.