background preloader

AVVISI E SCADENZE

Facebook Twitter

Contenitore di informazioni riguardanti le varie azioni del PNSD

Ritorna al sito ITA "D. Anzilotti Pescia". Il Piano Nazionale Scuola Digitale Il 27/10/2015 il Ministro Stefania Giannini ha presentato il PNSD preso il MIUR.

Ritorna al sito ITA "D. Anzilotti Pescia"

Il PNSD è un Piano a valenza pluriennale che indirizza concretamente l’attività di tutta l’Amministrazione, con azioni già finanziate che saranno prese in carico dalle singole Direzioni del Ministero per l’attuazione. Il Piano contribuisce a “catalizzare” l’impiego di più fonti di risorse a favore dell’innovazione digitale, a partire dai Fondi Strutturali Europei (PON Istruzione 2014-2020) e dai fondi della legge 107/2015 (La Buona Scuola). Le azioni previste si articolano nei quattro ambiti fondamentali: Festival della Didattica Digitale Lucca 20-25 febbraio 2017. PON - Un piano in 10 azioni per una scuola più aperta, inclusiva, innovativa 31/01/2017 – Comunicato. Scuola, Fedeli lancia piano in 10 azioni per renderla più aperta, inclusiva e innovativa 830 mln per rafforzare le competenze di studentesse e studenti nel quadro degli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 Un piano in 10 azioni per una scuola più aperta, inclusiva, innovativa.

PON - Un piano in 10 azioni per una scuola più aperta, inclusiva, innovativa 31/01/2017 – Comunicato

Lo ha presentato oggi al Miur la Ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Valeria Fedeli. “Oggi lanciamo un grande investimento sulle competenze delle studentesse e degli studenti, pensato nel quadro degli obiettivi di sviluppo sostenibile fissati dall’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. Vogliamo rendere la scuola agente del cambiamento: affinché sia strumento di pari opportunità e mobilità sociale, formi cittadine e cittadini capaci di affrontare l’innovazione e trasformarla in opportunità, cresca nuove generazioni consapevoli, attive, responsabili in un’ottica di cittadinanza globale”, ha spiegato la Ministra. Il sito dedicato al PON: www.istruzione.it/pon. PON - Un piano in 10 azioni per una scuola più aperta, inclusiva, innovativa 31/01/2017 - Slides.

Progetto “Webtrotter: Il giro del mondo in 80 minuti” AICA – Iscrizioni. Snodo Formativo Istituto Pacinotti di Pistoia - Calendario corsi di formazione (aggiornato al 17/01/2017) Concorso AICA-USR “Progetti Digitali – Ambiente-Scuola-Lavoro” - Scadenza 31/01/2017. Concorso AICA-USR “Progetti Digitali – Ambiente-Scuola-Lavoro” Bando. Carta del Docente. Carta del Docente, da oggi on line la piattaforma: al via la registrazione di esercenti ed enti di formazione. Carta del Docente, da oggi on line la piattaforma: al via la registrazione di esercenti ed enti di formazione È da oggi on line - per consentire la registrazione di enti accreditati ed esercenti - l’applicazione web cartadeldocente.istruzione.it che, a partire dal 30 novembre, consentirà agli insegnanti di ruolo di utilizzare on line, attraverso un borsellino elettronico, i 500 euro per l’aggiornamento professionale.

Carta del Docente, da oggi on line la piattaforma: al via la registrazione di esercenti ed enti di formazione

Quest’anno i 500 euro potranno essere spesi generando sull’apposita piattaforma buoni di spesa per: Per accedere alla piattaforma serve ottenere l’identità digitale SPID presso uno dei gestori accreditati ( L’acquisizione delle credenziali SPID si può fare in qualunque momento, non c’è scadenza. Il nuovo sistema che parte quest’anno consentirà agli insegnanti di avere uno strumento elettronico per effettuare e tenere sotto controllo i pagamenti. E alle scuole di essere alleggerite dalla burocrazia e dalle procedure di rendicontazione.

Avviso pubblico per la selezione dei percorsi di formazione per studenti e docenti su Debate e Service Learning. Privacy a Scuola - Vademecum del Garante della Privacy anno 2016. 12/11/16 - Carta degli insegnanti, come e quando spendere i 500 euro per l’aggiornamento. Carta degli insegnanti, come e quando spendere i 500 euro per l’aggiornamento Dallo scorso anno gli oltre 740.000 docenti di ruolo della scuola italiana hanno a disposizione 500 euro da spendere per l’aggiornamento professionale.

12/11/16 - Carta degli insegnanti, come e quando spendere i 500 euro per l’aggiornamento

Un bonus che nella sua prima erogazione è stato assegnato eccezionalmente con accredito sullo stipendio. Come richiedere SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) Se scegli Poste Italiane Online gratuitamente Se sei un cliente on line Bancoposta puoi utilizzare il cellulare certificato o il lettore di carte Postamat per ottenere on line l'identità SPID.

Come richiedere SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale)

Tempi medi rilascio online: 5 minuti. Come richiedere SPID in 5 minuti (video) Avvio II Edizione progetto Robotica Educativa per le scuole della Toscana – scadenza 11/11/2016 robotica IIanno. DigitalSummer@Miur 26/07/2016. Nuovo appuntamento con la DigitalSummer@Miur, la scuola estiva di formazione sul digitale del Ministero dell'Istruzione.

DigitalSummer@Miur 26/07/2016

Il prossimo 26 luglio nella Sala della Comunicazione del Miur, a partire dalle ore 10, quaranta docenti parteciperanno all'incontro“Think, Make, Improve. Didattica con la stampante 3D”, organizzato in collaborazione con l’Indire. Le prime due date della DigitalSession@Miur, organizzata nell’ambito dell’attuazione del Piano Nazionale Scuola Digitale e rivolto ai docenti, avevano coinvolto 60 insegnati in presenza e un numero elevato di partecipanti che hanno seguito i lavori attraverso la diretta streaming. 23/06/2016 Giornata della Trasparenza MIUR - Iscrizioni. Il 23 giugno Giornata della Trasparenza 2016 Al Miur una giornata di confronto sul tema della trasparenza nella Pubblica Amministrazione Roma, 20 giugno 2016 La Giornata della Trasparenza 2016, che si terrà il prossimo 23 giugno, sarà celebrata al Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca a partire dalle 10.00 presso la Sala della Comunicazione con l'evento Porte aperte al MIUR.

23/06/2016 Giornata della Trasparenza MIUR - Iscrizioni

Sarà un momento di incontro e dialogo con tutti i soggetti interessati al tema della trasparenza nella Pubblica Amministrazione nel corso del quale sarà presentata, tramite contenuti multimediali, l'attività svolta in materia di trasparenza, prevenzione della corruzione e servizi all'utenza. L'iniziativa è volta a diffondere, promuovere e far conoscere le attività e le iniziative promosse dal Miur nell'ambito dei propri fini istituzionali. La giornata sarà articolata in diverse sessioni: Sito dedicato al PNSD Toscana - USR Toscana. Approvato il Progetto Erasmus Plus Ka1 “Digital Animators for Younger Schools–DAYS”: da settembre in mobilità quaranta docenti dei Poli Formativi Animatori Digitali, consorzio coordinato dall’USR Toscana.

Sito dedicato al PNSD Toscana - USR Toscana

Il progetto “Digital Animators for Younger Schools – DAYS”, approvato con un contributo di 59.440,00 euro, consentirà alle scuole del Consorzio di offrire, nel prossimo biennio, percorsi di formazione in mobilità dei propri docenti impegnati nella promozione delle nuove tecnologie e che , già altamente qualificati, avranno la possibilità di acquisire nuove e specifiche competenze sull’uso di strumenti digitali. L’oggetto dei percorsi formativi riguarderà l’approfondimento di tecniche e strategie metodologiche e comunicative che consentano un maggior coinvolgimento e partecipazione degli studenti alle attività didattiche e che promuovano stili cognitivi disponibili ad accogliere la digitalizzazione in modo trasversale e crossdisciplinare. Accordo MIUR - RAI - Comunicato Stampa del 7 Giugno 2016.

Roma, 7 giugno 2016 Scuola, siglato il nuovo Protocollo Miur-Rai Teche presto a disposizione di studenti e insegnanti Nuovi strumenti per la didattica digitale La promozione delle eccellenze della scuola, dell’università, della ricerca, la possibilità per le istituzioni scolastiche di utilizzare l’immenso patrimonio audiovisivo della Rai come strumento per la didattica.

Accordo MIUR - RAI - Comunicato Stampa del 7 Giugno 2016

L’ideazione di progetti per la diffusione della cultura digitale. Formazione digitale per 100 mila studenti e prof: nelle scuole arriva la Cisco Networking Academy. E’ stato firmato oggi l’accordo tra Cisco Italia e il ministero dell’Istruzione per l’avvio negli istituti superiori di tutta Italia della Cisco Networking Academy: un programma di formazione per incrementare le competenze digitali degli studenti.

Formazione digitale per 100 mila studenti e prof: nelle scuole arriva la Cisco Networking Academy

L’Amministratore Delegato di Cisco Italia Agostino Santoni e il ministro Stefania Giannini hanno presentato oggi a Roma i contenuti della loro collaborazione. Cybersecuriy e industria 4.0 La formazione è un tassello importante di Digitaliani, il piano di investimento da 100 milioni di dollari in tre anni per accelerare la digitalizzazione dell’Italia che Cisco ha annunciato lo scorso gennaio: la Cisco Networking Academy è l’impegno della società nel settore della scuola. Corsi On line gratuiti con attestato - Comunità Europea Teacher Academy.

#iMiei10Libri -Comunicato Stampa dell'1 Giugno 2016. Roma, 01 giugno 2016 #iMiei10Libri, i ragazzi portano i contemporanei in classe Voto on line fino al 1° dicembre Giannini: “I titoli più gettonati saranno dati in dotazione a tutte le biblioteche scolastiche” Al via da oggi le votazioni on line per portare in classe i titoli contemporanei più amati dai ragazzi. Con la pubblicazione del bando e l’apertura della piattaforma on line per esprimere il proprio voto entra nel vivo il concorso #iMiei10Libri, lanciato dal Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Stefania Giannini in occasione del Salone del Libro di Torino. Obiettivo dell’iniziativa, consentire agli studenti, dalla primaria alle superiori, di portare nelle biblioteche scolastiche autori italiani degli anni 2000 e, per i più piccoli, favole e testi italiani ed europei per bambini. Le studentesse vogliono contare - Mese dello STEM - Nota MIUR 05/05/2016.

Azione #24 - Biblioteche scolastiche innovative

» Concorso di idee #scuoleinnovative. #ScuoleInnovative, al via concorso di idee per 52 nuove scuole sostenibili, all’avanguardia, a misura di studente Al via il concorso di idee internazionale per la progettazione e la realizzazione di 52 #ScuoleInnovative grazie allo stanziamento di 350 milioni di euro, previsto dalla legge ‘Buona Scuola’. Possono partecipare al concorso di idee ingegneri, architetti, singoli o associati, le società di ingegneria e le società professionali. La procedura si svolgerà on line attraverso la piattaforma ‘Concorrimi’ operativa a partire dal 23 maggio.